Linguine cacio, pepe e fave

Con le linguine cacio, pepe e fave ho voluto provare a fare la classica pasta cacio e pepe con l’aggiunta delle fave fresche sbucciate. La quantità di fave varia secondo quanto ti gusta e, con la presenza di queste ultime variano un po’ i quantitativi degli altri ingredienti aumentando il pecorino.

Linguine cacio, pepe e fave
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 160 g Linguine
  • 120 g Pecorino
  • q.b. Pepe
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 20 circa Baccelli di fave

Preparazione

    1. Fai lessare l’acqua salata, appena bolle metterci un pizzico di sale grosso e buttarci la pasta.
    2. Mentre cuoce la pasta inizia a preparare il sugo ammorbidndo con 1 ramaiolo di acqua di cottura della pasta il pecorino grattugiato. Quando scoli la pasta, tenere da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura.
    3. Versare in una padella ampia da contenere comodamente la pasta i cucchiai di olio d’oliva ed un’ abbondante macinata di pepe.
    4. Scolare la pasta molto al dente e rovesciali nella padella.
    5. Aggiungere il formaggio precedentemente ammorbidito e terminare la cottura mantecando gli ingredienti per un paio di minuti a fiamma media.
    6. Aggiustare ulteriormente di pepe in dosi abbondanti ed aggiungere i baccelli di fave fresche sbucciate.
    7. Nel caso in cui la pasta risultasse troppo asciutta, aggiungere un cucchiaio dell’acqua di cottura tenuta da parte precedentemente.

    —————————————————————————————

    1. Bake the salt water, just bubbles put a pinch of salt and pour the dough.
    2. While baking the pasta begins to prepare the soft sauce with 1 pasta baking dish the grated pecorino cheese. When draining the dough, keep a few tablespoons of baking water.
    3. Pour into a large frying pan to comfortably pasta the tablespoons of olive oil and a large crust of pepper.
    4. Drain the pasta very to the tooth and overflow into the frying pan.
    5. Add the previously softened cheese and finish the cooking by holding the ingredients for a couple of minutes at medium flame.
    6. Add more pepper to abundant doses and add the freshly peeled baubles.
    7. If the dough is too dry, add a spoon of cooking water previously sealed.

Note

  • Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e vi aspetto per la prossima. Se volete seguirmi mi trovate anche su Giovanna in cucina.

Precedente Pesce spada agli agrumi Successivo Cheesecake con gelèe di fragole (senza cottura, senza panna, senza colla di pesce)

4 commenti su “Linguine cacio, pepe e fave

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.