Impasto della pizza

Impasto della pizza

Impasto della pizza

Impasto della pizza

Ingredienti per 4 pizze del diametro di 30 cm:

500 g di Farina del tipo 00 per pizza
300 g di Acqua
4 g di Lievito di birra disidratato
30 g di Olio Dante
un pizzico di sale

Preparazione:

1. Versare la farina nella ciotola della planetaria, aggiungere il lievito e 50 grammi d’acqua, quindi azionate la planetaria con il gancio montato a velocità medio bassa.

2. Aggiungere l’acqua poco per volta, avendo cura di aspettare che la dose precedente sia stata ben assorbita dalla farina. Una volta versati circa i 3/4 dell’acqua aggiungere il sale e continuate ad impastare. Aggiungete il resto dell’acqua sempre a filo e lasciar lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

3. Aggiungere l’olio gradatamente. Quando l’olio è stato completamente assorbito, estraete l’impasto dalla planetaria e modellatelo con le mani fino ad ottenere una palla.

4. Inserire la palla in una ciotola capiente leggermente unta, coprire con la pellicola e metterla a lievitare nel forno caldo e spento.

5. Attendere che l’impasto abbia almeno raddoppiato il suo volume.

6. Trasferire sulla spianatoia aiutandovi con un tarocco, dividetelo in 4 parti uguali e con le mani formate delle palline. Una volta terminato, coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare per 30 minuti, prima di utilizzarle per realizzare le vostre pizze.

Pubblicato da giovannaincucina

Sono napoletana, vivo a Formia e dal 2012 mi trovate nel blog giovannaincucina, in questo blog si mangia diversamente salato. Ricette già esistenti, ma personalizzate o ricette create al momento da un'idea o da una curiosità golosa. #diversamentesalato

19 Risposte a “Impasto della pizza”

  1. Ho sempre cercato di reperire una buona ricetta per creare una buona base per la pizza! L’unica veramente buona che ho mai mangiato era quella della mia nonna Grazia ma lei ora non c’è più e non può svelarmi la ricetta segreta! Proverò la tua Giovanna! Grazie mille

  2. Oogni tanto mi cimento anche io ma d’estate no fa caldo ora si può riniziare ad accendere il forno e fare la pizza

  3. La pizza fatta in casa è tutta un’altra cosa!
    Anche a me piace prepararla con questo metodo, viene davvero ottima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.