Elicoidali con tonno e pomodoro

Elicoidali con tonno e pomodoro

Apulia è una pasta torchiata a bronzo veramente buona. Oltre alla pasta elicoidali vedrete spaghetti, orecchiette e paccheri.

Nel territorio di Altamura, ai confini appulo lucani, nel verde della Murgia barese, ha luogo la nostra produzione prettamente artigianale.
Attenzione e cura nella scelta delle materie prime, tutte certificate da enti di valenza internazionale, donano gusto e qualità alla nostra pasta.
Adottiamo procedimenti a lunga essiccazione, che variano dalle 12 alle 18 ore, a basse temperature, che oscillano da un minimo di 40 a massimo 50 gradi centigradi, salvaguardando cosi i valori nutrizionali e la tenuta in fase di cottura.

Produciamo pasta fresca e secca, biologica e convenzionale, di Farro dicoccum, di grano duro Senatore Cappelli, integrale, aromatizzata con prodotti disidratati e naturali.
Siamo affiliati alla BIOAGRICERT per quanto riguarda la certificazione biologica nazionale ed estera.
I nostri prodotti sono presenti sul mercato italiano dal settore ingrosso al dettaglio, e sul mercato estero prevalentemente in Spagna, Portogallo, Germania, Inghilterra, Canada, Brasile, Australia e USA.
Nonostante il periodo di crisi attuale e passato, il nostro volume d’affari cresce di anno in anno grazie alla meticolosa attenzione alla qualità del prodotto e dei servizi offerti.

Elicoidali con tonno e pomodoro
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • Passata di pomodoro
  • 80 g Tonno sott’olio
  • 160 g Pasta elicoidali

Preparazione

  1. Prendere una padella, versarci un cucchiaio d’olio e farci soffriggere lo spicchio d’aglio tagliato a fette sottili.

  2. Appena l’aglio è soffritto metterci della passata di pomodoro ed il tonno scolato del suo olio ed un pò schiacciato con la forchetta.

  3. Nel frattempo far bollire l’acqua, salarla, buttare la pasta e colarla quando è molto al dente.

  4. La pasta colata metterla in padella e saltarla col sugo.

    ——————————————

    1. Take a pan, pour a tablespoon of oil and let us fry the garlic, cut into thin slices.
    2. When the garlic is browned put the tomato sauce and the drained tuna and some of its oil crushed with a fork.
    3. Meanwhile, boil the water, add salt, toss the pasta and colarla when al dente.
    4. The dough pouring put it in the pan and toss with the sauce.

Note

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e vi aspetto per la prossima. Se volete seguirmi mi trovate anche su Giovanna in cucina.

 

Altre ricette a cui dare un’occhiata:

Precedente Spiedini capresi Successivo Cheesecake di mozzarella con gelèe di pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.