Crea sito

Crema di lenticchie

Crema di lenticchie, se ci aggiungevo altra acqua di cottura delle lenticchie sarebbe venuta una Vellutata di lenticchie. Questa è una crema gustosa che potrebbe essere servita su dei crostini di pane o insieme a delle fette di plumcake o di uno sformato, un suggerimento è lo Sformato di asparagi . E’ uno sfizioso antipasto, anche usando lenticchie avanzate da un pasto precedente. La pancetta l’ho aggiunta per gola, ma senza questa è un ottimo antipasto per vegetariani e per vegani.

crema di lenticchie
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gLenticchie rosse decorticate
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1Cipolle bianche
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Rosmarino
  • Pancetta affumicata (a dadini)

Strumenti

  • Pentola
  • Padella
  • Coltello
  • Padella antiaderente
  • Frullatore a immersione
  • Ciotola
  • Cucchiaio forato

Preparazione: Crema di lenticchie

  1. Prendere una pentola nella quale far lessare le lenticchie in abbondante acqua leggermente salata col sale grosso e farle cuocere per circa 20-30 minuti.

  2. Mentre si cuociono le lenticchie, tritare finemente la cipolla e farla stufare in padella con un filo di olio evo, a fuoco dolce per una decina di minuti insieme allo spicchio di aglio intero, al peperoncino e al rosmarino. L’aglio intero perchè se si vuole si possa togliere.

  3. La pancetta farla cuocere da sola in una padella antiaderente, senza né olio né burro così si sgrassa un pochino.

  4. Colare le lenticchie in una ciotola aiutandosi con un cucchiaio forato di modo che l’acqua di cottura delle lenticchie, nel caso serva, c’è.

  5. Con il frullatore ad immersione frullare le lenticchie aggiungendo un po’ della loro acqua di cottura, fino ad ottenere una crema, far attenzione che non venga liquida.

  6. Versare la crema di lenticchie e la pancetta nella padella in cui ho messo a stufare il fondo di cottura e farli cuocere per alcuni minuti, amalgamando il composto in modo da far insaporire bene e far raddensare un po’ la vellutata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.