Crea sito

Calamari ripieni

Calamari ripieni

La ricetta classica dei calamari ripieni è difficile stabilirla perchè da una famiglia all’altra ci sono sempre quelle piccole differenze, gli ingredienti base sono: i tentacoli, la mollica di pane, l’aglio, il prezzemolo ed il parmigiano, una delle possibili aggiunte sono i capperi. Avendo i calamari un proprio sapore ed in più i capperi al suo interno non ci si mette il sale.
A Napoli, la mia città, questa ricetta si chiama “calamar mbuttunat”. Dopo esser stati imbottiti, i calamari vengono cucinati in un sughetto fatto con i pomodorini del pendolo e poi passati al forno a 180°C per una ventina di minuti. Essendo inverno non ho trovato dei pomodorini che mi stuzzicassero, che mi dicevano acquistami.

Calamari ripieni
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Calamari (già puliti)
  • 1 fettapane
  • Parmigiano Reggiano DOP
  • 1Uova
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Capperi

Strumenti

  • Padella
  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Coltello

Preparazione: Calamari ripieni

  1. Far rosolare in padella con l’olio, uno spicchio d’aglio ed i tentacoli di cui la metà tagliata a fette.

  2. Aggiungere la mollica di pane, che avrete fatto ammorbidire nell’acqua e avrete strizzato.

  3. Spostare il composto in una ciotola e aggiungete l’uovo, i capperi ed il parmigiano. Mescolare fino a formare un impasto omogeneo.

  4. Riempire con un cucchiaino i calamari per 3/4 con il ripieno.

  5. Chiudere i calamari ripieni con degli stuzzicadenti.

  6. In una padella scaldate l’olio e cuocere i calamari per una decina di minuti girandoli di tanto in tanto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.