Torta tenera alle melagrane

“Guarda Katy, ho una borsa con 10 melagrane, le vuoi?”
Mamma esordisce in questo modo e i miei occhi si trasformano in cuoricini, amo troppo le melagrane per poter dire di no…. ma 10 sono tante e s casa le mangiamo solo io e Nicole (a si anche Rocky, il nostro porcellino d’india!) anche in maniera moderata, visto che hanno anche i loro effetti collaterali se mangiate troppo.
Comunque le ho prese, ne mangi una, ne mangi 2, comunque son tante, così ho deciso di cercare in rete un dolce da realizzare e mi sono imbattuta in questa semplice e soffice torta su BLOGO DONNA.
L’ho provata e devo dire che non mi è dispiaciuta per nulla, forse l’unica piccola pecca che potrebbe presentare a chi infastidisce, sono i semini degli acini della melagrana al suo interno.
Fatto questo piccolo appunto procediamo con la ricetta

Torta tenera alla melagrane

torta tenera alle melograne

Ingredienti per una tortiera da 24 cm
200 g di farina 00
100 g di farina integrale
250 g di yogurt naturale (io ho usato quello di conad che non mi dispiace)
2 uova
150 g di zucchero
2 melagrani
20 ml di olio evo (extravergine di oliva)
1 bustina di lievito per dolci (16 g)

Accendiamo il forno e lo portiamo a 180°
Iniziamo con lo sbucciare le melagrane per prendere i semini.Vi consiglio di usare i guanti perché le melagrane macchiano molto la pelle di giallino.Dei semi ne lasciamo da parte 1/3 il resto lo passiamo nel passaverdure per poterne ricavare il succo.In una ciotola capiente setacciamo le farine assieme al lievito.A parte lavoriamo le uova con lo zucchero con delle fruste per creare un composto spumoso, uniamo lo yogurt e infine a filo l’olio evo.Ora sempre mescolando aggiungiamo il succo delle due melagrane , il pizzico di sale e poco alla volta le farine setacciate assieme al lievito.Amalgamato tutto non resta che unire i chicchi interi del frutto che ho leggermente infarinato per non farli scendere tutti sul fondo della torta durante la cottura e mescolare.
Ungere e infarinare una tortiera a cerchio apribile da 24 cm, versiamo il composto e livelliamolo.
Inforniamo per circa 40 minuti o in base al proprio forno (consiglio sempre la prova stecchinino)
Sforniamo, lasciamo raffreddare su una gratella e spolverizziamo la superficie con una dose abbondante di zucchero a velo.
Io ho messo anche dei chicchi di melagrana in superficie, il rosso rubino e il bianco mi piacevano troppo.

signature_1

Continuate a seguirmi tramite i Social Network di TWITTER GOOGLE+ e FACEBOOK

torta tenera con melagrane

Precedente Bucatini al prosciutto e mascarpone Successivo Panini per hamburger a lievitazione naturale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.