Crea sito

Stinchi di maiale con patate

Qual’è la ricetta preferita di mio marito? Sicuramente lui direbbe gli stinchi di maiale con patate.
Lo stinco effettivamente è un bel piatto da presentare nelle tavole della festa accompagnato da un succulento contorno, quali le patate.
C’è da dire che è un pezzo del maiale relativamente economico e da una buona riuscita.
Per prepararlo seguo la ricetta di Giallo Zafferano, e compero gli stinchi di maiale in macelleria.

 

stinchi di maiale

Stinco di maiale con patate

2 stinchi di maiale
1 kg di patate
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
1 spicchio di aglio
1 bicchiere di vino rosso
30 g di burro

Per prima cosa realizziamo un battuto di verdure con il sedano, la carota e la cipolla e le facciamo appassire una padella larga con l’olio e la cipolla.
Infariniamo gli stinchi con la farina e cuociamoli in tutte le loro parti nella padella con il battuto di verdure.
Nel mentre che cuociono, peliamo le patate e tagliamo a spicchi.
Tritriamo l’aglio e il rosmarino e insaporiamo gli stinchi che nel frattempo si saranno dorati e facciamo sfumare il vino rosso.
Ora uniamo le  patate lasciandole cuocere circa una decina di minuti, saliamo e pepiamo.
Nel frattempo accendiamo il forno a 200° C.
Quando il forno sarà ben caldo trasferiamo in una teglia gli stinchi assieme alle patate e facciamo cuocere ancora per circa 30/40 minuti.
Terminata la cottura mettiamo in un piatto da portata e serviamo ben caldo.
Buon appetito con questi deliziosi stinchi di maiale al forno con patate.

stinchi di maiale

signature_1

Continuate a seguirmi tramite i Social Network di TWITTER GOOGLE+ e FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »