Grissini con semi di girasole a lievitazione naturale

I grissini con semi di girasole era da tempo che volevo realizzarli.
L’idea era nata dopo averne mangiato alcuni in una macchinetta che distribuisce snack chiamati PIPAS (che poi ho scoperto sia il nome dei semi di girasole in Spagna) e sicuramente quelli realizzati a casa sarebbero stati tutt’altra cosa.
Come ricetta ho provato quella di LA MAMMA PASTICCONA ma ho apportato delle piccole modifiche perché ho usato il lievito madre a cultura liquida LI.CO.LI invece del lievito di birra e aggiustando piccole cose per gusti personali.

Grissini con semi di girasole

grissini con semi di girasole 2
Ecco cosa serve per preparare i grissini con semi di girasole:

300 g di farina 00 di forza (anche manitoba va bene)
50 g di LI.CO.LI rinfrescato
30 g di olio di oliva extravergine
1 bicchiere circa di acqua tiepida
4 g di sale

*Se volete utilizzare il lievito di birra, utilizzate 10 g di lievito fresco e 250 g di farina 00
** Se utilizzate pasta madre solida utilizzate 280 g di farina e 70 di PM
I tempi di lievitazione saranno in base alla temperatura che avremo in casa

Setacciamo la farina formando una fontana (questa volta ho lavorato a forza di mani) al centro aggiungiamo il licoli e metà acqua richiesta.
Con una forchetta ci aiutiamo a dare una prima impastata, poi inseriamo l’olio (sempre al centro) e il sale iniziando ad impastare con le mani e aggiungendo pian piano acqua per raggiungere una consistenza elastica e lavorabile senza che  questa si appiccichi alle mani.
Lavoriamo per una decina di minuti, aggiungiamo nell’impasto i semi di girasole a piacere, impastiamo ancora per un paio di minuti, infine formiamo una palla e la posizioniamo in una ciotola capiente, che copriremo con pellicola per alimenti e metteremo la ciotola in luogo caldo e privo di correnti.
Per accelerare la lievitazione consiglio il forno spento con lucina accesa per chi ha possibilità (comunque son servite 3 ore)
Attendiamo fino al raddoppio dell’impasto, tutto dipende dalla temperatura che avremo in casa.
Riprendiamo l’impasto, lo posizioniamo su una spianatoia infarinata e con l’aiuto del mattarello lo stendiamo allo spessore di circa mezzo centimetro e con un coltello affilato tagliamo delle strisce che allungheremo e metteremo nella placca del forno.
Spennelliamo grissini con l’olio e versiamo nella superficie altri semi di girasole.
Inforniamo in forno già caldo a 180° per 25/30 minuti, per lo meno fino a far dorare leggermente la superficie.
Sforniamo e lasciamo raffreddare su una gratella.
Non vi dico come si possono mantenere, perché ogni grissino tira l’altro e terminano in un batter d’occhio!
signature_1

Continuate a seguirmi tramite i Social Network di TWITTER GOOGLE+ e FACEBOOK

grissini con semi di girasole

Precedente Stinchi di maiale con patate Successivo Eliche alla crema di ceci, primo velocissimo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.