Diario della pasta madre: giorno 3

Eccoci arrivati al nuovo appuntamento con il diario della pasta madre.
Allora come si è comportata la vostra?
La mia non è cresciuta, ma si sono formate delle bollicine.
Non preoccupatevi la cosa è normale, la nostra PM è solo agli inizi, ma vedrete che la prossima volta lei si movimenterà!

Ecco Mimì dopo le 48 ore
pasta madre 3Procediamo ora con il primo rinfresco.

PER LEGGERE LA FASE PRECEDENTE CLICCA QUI

Diario della pasta madre: giorno 3

01/04/2014

Devo fare una piccola premessa, quella che noi stiamo creando è una pasta madre al 50% di IDRATAZIONE, questo vuol dire che avremo:

200 g di PM+ 200 g di farina+ 100 g di acqua

Esiste anche una pasta madre a 100% di idratazione detta Li.Co.Li ma qui non verrà trattata.

———————–

Prendiamo la pasta madre dal barattolo, eliminiamo tutta la crosticina superficiale e riprendiamoci 200 g dell’impasto.
Mettiamolo in una ciotola, aggiungiamo 100 g di acqua tiepida (in estate a temp. ambiente) e con l’aiuta della forchetta o delle mani cerchiamo di scioglierla tutta.

pasta madre 4

 

Aggiungiamo ora 200 g di farina, mescoliamo sommariamente con la forchetta e trasferiamo l’impasto sulla spianatoia, impastandolo per qualche minuto, creiamo una palla, incidiamo a croce e infine riponiamo del barattolo che avremo lavato solo con acqua calda, mi raccomando di non usare detersivi.
pasta madre 5Richiudiamo il barattolo con il telo di cotone o lino e riponiamo per altre 48 ore in dispensa.
Per controllare meglio la crescita mettiamo un elastico o facciamo un segno con un pennarello.

pasta madre

Ci rileggiamo tra 2 giorni! RITORNA AL DIARIO

Continua a seguirmi su Facebook
o
nella pagina di Google+

Precedente Le verdure di Aprile Successivo Diario della pasta madre: giorno 5

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.