Crea sito

Polpette di pollo e spinaci.

Ho iniziato a preparare queste polpette per far mangiare gli spinaci ai miei figli quando erano piccoli ma sono perfette anche per chi come me trova il gusto di questa verdura troppo forte.
Il gusto e la consistenza delicata del pollo sono un connubbio perfetto con gli spinaci che hanno un sapore più deciso.
Le propongo spesso come antipasto quando organizzo cene con gli amici ma sono perfette anche come aperitivo.
Insomma ogni occasione è buona!!!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Mezzo kgdi sfilacetti di pollo
  • 200 gspinaci
  • 100 gparmigiano Reggiano
  • 1uovo
  • q.b.Pan grattato
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.Olio evo

Preparazione

  1. Tagliate il pollo a striscioline non troppo grosse, salatele, pepatele mettetele in un contenitore chiuso ermeticamente e riponetele in frigo.

  2. Prendete una pentola dai bordi alti, versateci 3 o 4 cucchiai di olio evo e soffriggete uno spicchio d’aglio.

    Aggiungete ora gli spinaci ben lavati, strizzati ed asciugati e chiudete con un coperchio. Cuoceteli per qualche minuto, toglieteli dal fuoco e metteteli a scolare. Più saranno asciutti e meglio sarà per la preparazione delle polpette.

  3. Quando gli spinaci si saranno raffreddati versateli in un mixer assieme alle striscioline di pollo, al formaggio grattugiato, all’uovo e a due cucchiai di pan grattato. I miei spinaci erano ben asciutti quindi non avevo bisogno di molto pan grattato.

  4. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete il pan grattato se invece risulta troppo denso un po’di latte.

  5. Con l’aiuto di due cucchiai formate delle polpette e passatele poi nel pan grattato.

    Io non le ho passate anche nell’uovo perché ho lasciato l’impasto un po’ morbido ma se avete fatto un impasto più asciutto dovete passarcele altrimenti il pan grattato non si attacca.

  6. Adagiate le polpette in una teglia ricoperta con carta forno, versateci un filo d’olio sopra, un pizzico di sale e pepe ed infornate. Cuocete in forno preriscaldato a 180 °fino a quando non saranno dorate.

  7. A me piacciono ben dorate con la classica crosticina sopra che dona croccantezza a queste polpette.

    Una volta cotte adagiatele su di un piatto da portata e servitele ancora tiepide con la vostra salsa preferita!! Vi assicuro che saranno gustosissime!!!

Conservazione

Una volta cotte se avanzano potete conservarle in frigo per 1-2 giorni in un contenitore chiuso ermeticamente.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Giada e Sofia

Siamo mamma e figlia che hanno in comune la passione per la cucina. Passiamo gran parte del nostro tempo libero a prepare deliziose ricette, alcune tramandate, altre ideate da noi. È un momento tutto nostro a cui non possiamo rinunciare e ci permette di far felici anche parenti ed amici!! Ci farebbe molto piacere poter condividere con voi un pezzettino della nostra vita!!