Crea sito

Grissini di asparagi – idea fingerfood

grissini asparagi

Cari lettori,

oggi ho rifatto per voi, con degli asparagi freschissimi, i miei grissini di asparagi. Trovate questa ricetta anche sul mio libro di cucina, “Una blogger in cucina” Nerosubianco edizioni.

GRISSINI DI ASPARAGI

DIFFICOLTÀ: facile

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

TEMPO DI COTTURA: 8’

DOSI PER: 6 persone (circa 20 grissini)

Gli asparagi appartengono alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla e, come questi ultimi, hanno spiccate proprietà diuretiche e sono utilizzati come pianta curativa. Anche se questo ortaggio contiene di per sé poche calorie (solo 25 per 100 grammi), se abbinato alla pasta sfoglia non rientra nelle ricette prettamente light. I grissini di asparagi verdi sono un antipasto originale ed elegante che abbellisce con gusto le vostre tavole primaverili. Il sapore raffinato degli asparagi si abbina perfettamente alla friabilità della pasta sfoglia: un’insolita maniera di presentare questo pregiato ortaggio.

INGREDIENTI

1 mazzo di asparagi verdi

2 rotolo di pasta sfoglia rettangolare (io ho usato quella integrale senza grassi idrogenati)

Semi di papavero

Semi di sesamo

1 uovo

Sale rosa dell’Himalaya

PROCEDIMENTO

Pulire gli asparagi e cuocerli al vapore per circa cinque minuti.

Raffreddarli distesi su della carta da cucina per farli asciugare.

Dal rotolo di pasta sfoglia ritagliare delle striscioline di pasta lunghe e sottili.

Arrotolare ogni asparago con una striscia di pasta sfoglia, ottenendo una forma a spirale.

Spennellare i grissini con l’uovo sbattuto e cospargere semi di papavero e di sesamo sulla superficie.

Salare con sale rosa dell’Himalaya.

Cuocere per pochi minuti in forno a 180 gradi.

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Grissini di asparagi – idea fingerfood

  1. sandra
    21 maggio 2014 at 3:48 pm (7 anni ago)

    Complimenti che idea simpatica. Io poi adoro gli asparagi!!!

    Rispondi
    • Gelso
      21 maggio 2014 at 3:52 pm (7 anni ago)

      Grazie! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *