Crea sito

Calamari ripieni al forno

calamari

Cari lettori,

oggi vi propongo un secondo piatto a base di pesce, molto semplice da preparare e molto gustoso: i calamari ripieni al forno.

 

INGREDIENTI per due persone

4 calamari medi

Mollica di una fetta di pane

1 cucchiaio di pangrattato circa

1 cucchiaio di latte

2 cucchiai di parmigiano

Prezzemolo tritato q.b.

Olio extra vergine di oliva q.b.

Sale

Pepe

Pangrattato q.b. per la panatura esterna

 

PROCEDIMENTO

Pulire i calamari staccando la testa con i tentacoli dal corpo. Svuotare bene la tasca ed eliminare la spina centrale. Se ancora presente, eliminare la pelle. Tenere da parte i tentacoli, che serviranno per il ripieno, e scartare la testa, con la bocca e gli occhi ed eventuale sacca con inchiostro.

Tritare i tentacoli al coltello e metterli in una ciotola con mollica di pane, latte, pangrattato, prezzemolo e parmigiano grattugiato. Aggiustare di sale e pepe e lavorare bene l’impasto con le mani.

Riempire i calamari per 3/4 con il composto ottenuto.

Impanare i calamari con pangrattato non condito, cercando di far aderire bene il pane su tutta la superficie esterna del calamaro.

Disporre in una teglia da forno, condire con un filo d’olio e cuocere a 180 gradi per circa 18 minuti. Occorre non cuocere troppo i calamari, altrimenti diventano gommosi.

Una volta pronti, condire con un’emulsione di prezzemolo ottenuta frullando l’erba aromatica con olio e sale.

Consiglio: per chi piace, si può aggiungere al ripieno uno spicchio d’aglio schiacciato.

Buon appetito!

*gelso*

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Calamari ripieni al forno

  1. Cucina che ti passa - Rumi-
    11 luglio 2013 at 5:05 pm (8 anni ago)

    Avevo visto questa splendida foto sulla pagina di giallo per noi blogger e me ne sono innamorata! leggendo la ricetta posso dire che la farò domani!!!
    ho già i calamari belli puliti che attendono di essere pronti, spero mi vengano come i tuoi!!!
    BRAVISSIMA!

    Rispondi
    • Gelso
      11 luglio 2013 at 5:36 pm (8 anni ago)

      Ti ringrazio, sei molto gentile! Questi sono un classico, spero ti piacciano, io di solito rivisito le ricette in chiave più leggera. A presto e grazie! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *