Crea sito

Ciambella al caffè

Questa ciambella al caffè di @soniaperonaci è la soluzione migliore per iniziare la settimana e la giornata belli carichi. Per moltissimi il caffè al mattino è indispensabile per affrontare al meglio la giornata e allora perchè non prendere il solito caffè sotto forma di una morbida e golosa fetta di ciambella?

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per la ciambella:

  • 300 gfarina 00
  • 220 gzucchero
  • 3uova (medie a temperatura ambiente)
  • 120 golio di semi di girasole
  • 16 glievito in polvere per dolci
  • 200 gcaffè
  • 1 cucchiaiocaffè solubile

Ingredienti per la glassa:

  • 200 gzucchero a velo
  • 40 gcaffè

Strumenti

  • 1 Planetaria
  • 1 Setaccio
  • 1 Macchina per caffè
  • 1 Stampo per ciambella da 24 cm

Preparazione

  1. Iniziamo dall’impasto della ciambella al caffè. Preparate il caffè espresso, aggiungete un cucchiaio di caffè solubile e lasciatelo da parte a raffreddare. Intanto nella ciotola della planetaria con la frusta mettete le uova con lo zucchero e montatele fino a quando saranno chiare e spumose. Unite poi l’olio di semi di girasole a filo e il caffè.

  2. Mescolate farina e lievito e setacciateli prima di aggiungerli al resto dell’impasto mescolando con una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  3. Prendete lo stampo per la ciambella, imburratelo e infarinatelo bene e versate al suo interno l’impasto. Fate cuocere in forno già caldo a 175°C per circa 40 minuti. Controllate la cottura con lo stuzzicadenti.

  4. Fate raffreddare la ciambella e disponetela su una grata.

    In una ciotola mescolate lo zucchero a velo con il caffè caldo e distribuitela sopra alla ciambella.

    La ciambella al caffè è pronta per farvi iniziare al meglio la giornata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.