Crea sito

Angelica salata

L’angelica salata è la versione rustica della torta angelica delle sorelle Simili. Una torta salata a base di farina manitoba arricchita da prosciutto cotto e formaggio, ma ognuno può personalizzare la farcitura come preferisce.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

Ingredienti per il lievitino:

  • 135 gFarina Manitoba
  • 75 mlAcqua
  • 15 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoZucchero

Ingredienti per l’impasto:

  • 300 gFarina Manitoba
  • 60 gParmigiano Reggiano DOP
  • 120 mlLatte
  • 2Tuorli
  • 100 gBurro
  • 1 cucchiainoSale

Ingredienti per la farcitura:

  • 200 gProsciutto cotto
  • 200 gScamorza

Strumenti

  • Planetaria

Preparazione

  1. Per iniziare la preparazione dell’angelica salata dovete partire dalla preparazione del lievitino. Mettete la farina, il lievito, l’acqua e lo zucchero ed impastate fino ad ottenere un impasto compatto. Fate lievitare coperto da un canovaccio o pellicola per almeno 40 minuti.

  2. Trascorso il tempo di lievitazione aggiungete al lievitino i tuorli, il parmigiano grattugiato, la farina, il burro morbido, il latte e il sale. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Fate una palla e fate lievitare coperto da un canovaccio o pellicola per almeno 2 ore.

  3. Trascorse le due ore, prendete l’impasto e stendetelo formando un rettangolo. Coprite tutta la superficie con gli ingredienti che avete scelto per la farcitura, per me formaggio scamorza e prosciutto cotto, e arrotolate formando un salsicciotto.

  4. Tagliate il salsicciotto lungo il lato più lungo e separate i due pezzi. Formate quindi una treccia tenendo il lato tagliato all’esterno. Non preoccupatevi se parte della farcitura esce, la potrete aggiungere successivamente. Chiudete la treccia a formare una ciambella e trasferitela su una teglia ricoperta di carta da forno.

  5. Coprite con un canovaccio e fate lievitare ancora per almeno 40 minuti. Infornate poi in forno già caldo a 180°C per circa 30/35 minuti.

  6. Lasciate intiepidire leggermente e servite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.