Ossobuco di tacchino arrosto all’arancia e zafferano

L’ossobuco di tacchino arrosto all’arancia e zafferano è un secondo piatto gustoso e profumato. Grazie alla speciale marinatura a base di succo di arancia e zafferano la carne di tacchino perderà il caratteristico odore forte e il gusto diverrà decisamente più delicato. L’aroma predominante sarà quello dell’arancia mentre lo zafferano conferirà colore e un piacevole e delicato retrogusto.

Ossobuco di tacchino arrosto all'arancia e zafferano
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40-50 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 kg Ossibuchi di tacchino
  • 2 Arance
  • 1 bustina Zafferano
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 rametti Rosmarino
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Sciacqua sotto acqua corrente gli ossibuchi di tacchino e asciugali con carta da cucina.

  2. Trasferisci gli ossibuchi in un contenitore, insaporisci con sale, pepe, due cucchiai di olio, un rametto di rosmarino, 2 spicchi d’aglio in camicia e 1/2 arancia a fette.

  3. Sciogli lo zafferano nel succo di un’arancia e mezza, dopodiché unisci il tutto al tacchino.

  4. Ossobuco di tacchino arrosto all'arancia e zafferano_marinatura

    Sigilla con pellicola e lascia marinare per un paio di ore al fresco.

  5. Terminata la marinatura del tacchino, trasferiscilo in una pirofila da forno con tutta la sua marinata, aggiungi un paio di cucchiai di acqua e cuoci in forno ventilato caldo a 190° per 40-50 minuti. Per mantenere il tacchino morbido copri con alluminio nei primi 20 minuti di cottura.

  6. Ossobuco di tacchino arrosto all'arancia e zafferano

    Trascorsi 40 minuti verifica la cottura: se il tacchino non risulta ancora pronto prosegui la cottura per altri 10 minuti.

  7. Ossobuco di tacchino arrosto all'arancia e zafferano

    L’ossobuco di tacchino arrosto all’arancia e zafferano è pronto. Servilo ben caldo accompagnato con un’insalata o un contorno di patate al rosmarino.

Note & Consigli

  • Ti piace l’ossobuco di tacchino? Provalo anche così.
  • Non ti piace lo zafferano? Omettilo tranquillamente.

Precedente Pollo al latte cotto al forno Successivo Pastiera napoletana senza canditi (ruoto da 24 cm)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.