Crea sito

Pizzaiola di arrosto di tacchino al contrario

La carne alla pizzaiola è una preparazione semplice e gustosa che prevede la cottura della carne in un sugo a base di pomodoro e origano e assicura un ottimo risultato gradito da grandi e piccini. E se invece stravolgessimo la ricetta facendo una pizzaiola al contrario? Ebbene io ci ho provato e il risultato è stato davvero ottimo. Tutto è partito da una ricetta pubblicata da Stephanie Cabibbo del blog Mastercheffa che io adoooooro. La ricetta in questione la trovate qui e ovviamente, neanche a dirlo, il merito va tutto alla bravissima Stephanie che saluto. Io mi sono limitata a personalizzarla omettendo l’uso della salsa Worcestershire e modificando la scelta degli aromi e della panatura in modo da renderla perfetta anche per chi come me segue la dieta Dukan 7 giorni. E ora non perdiamoci in chiacchiere e andiamo tutti di corsa a marinare la carne! Con pochi ingredienti otterrete una pizzaiola al contrario di arrosto di tacchino e vi assicuro che vi pentirete di  non averla provata prima. Il tacchino non farà nessun cattivo odore, risulterà morbido e gustoso e per di più la vostra linea vi ringrazierà per la scelta. ^_^

Insolita pizzaiola di arrosto di tacchino al contrario
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2-4 fette arrosto di tacchino
  • 200 g Passata di pomodoro
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 rametto Origano
  • 1-2 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 1 pizzico Pepe
  • 5 cucchiai crusca o pangrattato

Preparazione

  1. Insolita pizzaiola di arrosto di tacchino al contrario

    Mettere le fette di carne in un contenitore dotato di coperchio e condirle con la passata di pomodoro, l’olio, il sale, il pepe, lo spicchio di aglio e l’origano.

  2. Tappare il contenitore, trasferirlo in frigo e lasciare la carne a marinare per un paio di ore.

  3. Una trentina di minuti prima della cottura, estrarre la carne dal frigo e lasciarla acclimatare.

  4. Insaporire la crusca, o se non siete a dieta il pangrattato (detto alla siciliana “la mollica”) con un pizzico di sale e uno di pepe.

  5. Prelevare le fettine dalla marinata e panarle.

  6. Riscaldare una padella antiaderente e cuocere le vostre fette di arrosto di tacchino cinque minuti per lato a fiamma media. Rigirare di frequente per evitare che la panatura bruci.

  7. Insolita pizzaiola di arrosto di tacchino al contrario

    Servire la vostra insolita pizzaiola di arrosto di tacchino al contrario ben calda.

Note & Consigli

  • Stai seguendo la dieta Dukan 7giorni? Puoi consumare questa ricetta tutti i giorni di Proteine + Verdure (P.V) avendo cura di utilizzare la tua dose giornaliera di crusca d’avena (1+ 1/2 cucchiaio) e quella di grano (1 cucchiaio).
  • Non sei a dieta? Per panare il tacchino utilizza comune pangrattato, ma se vuoi un risultato decisamente più gustoso prepara il pan grattato in caso lasciando seccare gli avanzi di pane per poi grattugiarli.
  • Il tacchino ti fa storcere il naso alla sola idea? Sostituiscilo con una comune fetta di arrosto di vitello.
  • La linea per te non è un problema? Aumenta la quantità di olio a 2 max 3 cucchiai e il tutto risulterà ancora più saporito.
  • Bada bene a richiedere al macellaio fette di arrosto di tacchino e non di fesa: il gusto e la morbidezza sono decisamente migliori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.