Pasta cu i vruocculi arriminati

La pasta cu i vruocculi arriminati e a muddica atturrata è un primo piatto tipico della tradizione siciliana. Nello specifico è preparata nelle cucine Palermitane e nonostante il tipico “fetu ri vruocculi” è davvero molto gustosa! Provare per credere!

Pasta cu i vrocculi arriminati
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20-30 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g Bucatini (o spaghetti)
  • 1/2 Cavolfiore verde
  • 3 filetti Acciuga
  • 1 cucchiaino Concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai Passolina e pinoli
  • 1/2 cipolla
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. broccolo palermitano

    Lavare il cavolfiore, dividerlo in cimette e bollirlo in abbondante acqua leggermente salata.

  2. Scolare il cavolfiore con una schiumarola conservando l’acqua di cottura.

  3. In un tegame rosolare la cipolla tagliata a filetto e l’acciuga in un generoso filo di olio extravergine d’oliva.

  4. Unire passolina e pinoli, il cavolfiore lessato, il concentrato di pomodoro e qualche mestolo di acqua di cottura del cavolfiore. Aggiustare di sale e pepe.

  5. Rimestare il tutto con un cucchiaio fino ad ottenere una crema.

  6. Cuocerei bucatini (o spaghetti) nell’acqua di cottura del cavolfiore.

  7. In una padella tostare un paio di cucchiai di pan grattato con un filo d’olio d’oliva e un pizzico di sale. Tenere la fiamma bassa onde evitare di bruciare il pangrattato.

  8. Scolare la pasta al dente, saltarla nella crema di cavolfiore e impiattare. Accompagnare con il pangrattato utilizzato come se fosse formaggio grattugiato.

  9. Pasta con il cavolfiore alla Palermitana

    Servire la “pasta cu i vruocculi arriminati e a muddica atturrata” appena intiepidita.

Note & Consigli

  • Il vruoccolo per i Palermitani, al contrario di quanto si possa pensare, è semplicemente quello comunemente conosciuto come cavolfiore. Per essere fresco e di qualità le foglie devono risultare tenaci, il colore deve essere vivo e acceso e le infiorescenze devono invece essere rigide, prive di annerimenti o segni di urti. Nello specifico a Palermo con il termine vruoccolo si fa riferimento al cimone, ovvero il cavolfiore verde.
  • Una variante prevede che il concentrato di pomodoro sia sostituito con zafferano in polvere,
  • Personalmente adoro questo piatto con l’aggiunta della muddica atturrata, in realtà non essenziale e non da tutti aggiunta. La muddica atturrata vanta un largo uso nella cucina Siciliana. Anticamente era il cosiddetto formaggio grattugiato dei poveri; oggi invece rappresenta il tocco di tradizione e gusto davvero irrinunciabile in molti dei piatti tipici. Si ricorda ad esempio il suo uso nella pasta con le sarde
  • .La passolina è un particolare tipo di uva passa coltivata ed utilizzata ampiamente in Sicilia. Si tratta di un’uvetta molto piccola, dal colore nerastro e dal gusto meno dolce della più conosciuta uva passa comune. Insieme ai pinoli rappresenta un condimento tipico siciliano presente in molte pietanze: involtini di carne, involtini di pesce, condimenti per pasta, etc…
  • Se hai una famiglia numerosa, mi raccomando, raddoppia tutte le dosi! ^_^

Precedente Zucca al forno: quando la buccia è il pezzo forte! Successivo Impepata di cozze

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.