Insalata di riso venere

insalata di riso venereL’insalata di riso venere è un’insalata un po’ diversa dal solito. E’ coloratissima, gustosa e fresca come tutte le insalate di riso, ma ha decisamente una marcia in più data dall’aroma particolare del riso venere. Servita in monoporzioni assumerà un carattere chic e sofisticato. Provare per credere! ^_^ 

Ingredienti

  • 250 g di riso venere
  • un paio di cucchiai di olive verdi Ficacci
  • 1 scatola di mais piccola
  • un paio di pomodori ben sodi
  • 2 cucchiai di cipolline sott’aceto
  • 4  würstel piccoli di suino (qualitativamente sono migliori rispetto a quelli di pollo e tacchino)
  • 2 uova
  • olio extra vergine di oliva q.b
  • sale e pepe q.b
  • un paio di cucchiai di maionese (o salsa allo yogurt)
  • semi di sesamo qb per decorare
  • una decina di foglie di menta fresca

insalata di riso venerePreparazione

  1. In una casseruola versare abbondante acqua fredda e il riso venere. Portare a bollore, salare e cuocere per circa 20 minuti (se il riso venere non è paraboiled dovrà cuocere circa 45 minuti). Ricordate che il riso venere, a differenza del riso comune, non va calato in acqua al bollore bensì la sua cottura deve cominciare con l’immersione in acqua fredda.
  2. A cottura ultimata, scolare il riso e metterlo da parte a raffreddare.
  3. Preparare le uova sode: mettere le uova in un pentolino, ricoprirle con acqua fredda e cuocerle a fiamma media per circa 7-10 minuti dal bollore. Scolare le uova e lasciarle raffreddare.
  4. Sbucciare le uova, separare gli albumi dai tuorli e ridurre gli albumi in piccoli dadi.
  5. Tagliare i würstel a rondelle.
  6. Lavare i pomodori, asciugarli accuratamente, privarli del loro sugo e tagliarli in piccoli dadi.
  7. Sgocciolare le olive verdi e tagliarle a rondelle.
  8. Sgocciolare le cipolline e tagliarle in quarti.
  9. In una terrina unire il riso raffreddato, i würstel, le cipolline, le olive verdi a rondelle, gli albumi sodi a dadi, i pomodori, il mais accuratamente sgocciolato e un paio di foglioline di menta fresca tritate (in alternativa usa basilico).insalata di riso venere
  10. Condire con olio, sale e pepe e mescolare.
  11. Impiattare  procedendo nel modo seguente: distribuire sul fondo del piatto un cucchiaio abbondante di maionese, adagiare al centro un coppapasta e riempirlo con un primo strato di riso, un secondo cucchiaio di maionese e un secondo strato di riso. Decorare con i tuorli d’uovo sodo schiacciati con uno spremi aglio, qualche seme di sesamo e un paio di foglioline di menta. Eliminare il coppapasta e servire.insalata di riso venere

Note & consigli

  • Il riso venere, come quello integrale, va cotto partendo da acqua fredda perché l’alta temperatura dell’acqua al bollore irrigidirebbe la parte esterna del chicco rendendone difficile e lunga la cottura.
  • Questa insalata di riso, come quasi la maggior parte delle insalate di riso, può essere preparata con un giorno di anticipo e conservata in frigo coperta.
  • Come per tutte le mie insalate di riso, le quantità sono puramente indicative: regolati secondo le quantità che prediligi. Il risultato sarà ugualmente buono.
  • Se vuoi servire questo riso in monoporzioni ma preferisci evitare i piatti, utilizza dei bicchierini da finger food e riempili seguendo il medesimo ordine degli ingredienti: maionese,riso,maionese,riso, tuorlo d’uovo, semi di sesamo e foglie di menta.
  • Se invece le monoporzioni non ti interessano servi l’insalata di riso con maionese a parte.
  • Se preferisci un’insalata di riso venere al profumo di mare sostituisci i würstel con salmone affumicato o tonno sott’olio e la maionese con salsa allo yogurt.
  • Se ti piace il riso venere, prova anche il mio riso Night & Day al profumo di mare.

Alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

Precedente Spiedini di anelli di totano al forno: buoni come quelli fritti Successivo Pasta alla siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.