Scaloppina di maiale all’arancia e olive nere

Gustosa, velocissima ed economica: la scaloppina di maiale all’arancia e olive nere è un secondo molto saporito che lascerà i tuoi ospiti con l’acquolina in bocca!

scaloppina di  maiale all'aranciaLe vacanze sono ufficialmente finite e il ritorno alla routine è come sempre noiosissimo! 🙁 Dopo i bagordi culinari di questi giorni e i piatti dalle preparazioni infinite si sente il bisogno di cucinare piatti veloci e non troppo pesanti. Quando la voglia di cucinare è quasi pari a zero e il tempo a disposizione è poco il mio secondo preferito è la scaloppina: di vitello, di pollo o di maiale non ha importanza, ciò che conta è che si cucini in cinque minuti e sia gradevole e non troppo pesante. E così, in alternativa alla solita scaloppina al vino, una sera sono nate queste scaloppine all’arancia e olive nere che un boccone dopo l’altro sono diventate già le preferite di mio marito! Morbide, succose, saporite e con una nota un po’ dolce e un po’ salata! Ti ho incuriosito? Provale anche tu! ^_^

scaloppina di maiale all'arancia Ingredienti per 2 persone

  • 4 fettine di lonza di maiale
  • farina q.b
  • 1 noce di burro
  • olio q.b
  • una manciata di olive nere  Ficacci (di Gaeta o Colossal)
  • 1 rametto di rosmarino
  • succo di 2 arance
  • sale, pepe q.b

Preparazionelonza di  maiale all'arancia_preparazione

 

  1. Infarinare le fette di lonza di maiale.
  2. In un padella antiaderente riscaldare una noce di burro con un filo d’olio.
  3. Soffriggere la lonza di maiale fino a dorarla da entrambi i lati.
  4. Aggiungere il rosmarino e le olive e lasciare insaporire qualche istante.
  5. Sfumare con il succo di due arance.
  6. Correggere di sale e pepe.
  7. Far restringere il sugo per qualche istante e servire la lonza ben calda.

Note & consigli

Se ti piace l’accostamento arancia-olive non perderti il mio pollo al forno all’arancia: facilissimo, gustoso e diverso dal solito!

Se invece adori la carne spadellata, prova il mio filetto ai funghi.

Alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

Precedente Fagiolini allo speck Successivo Il bollito e il lesso di carne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.