Pomodorini confit

Pomodorini confit casa Gastronomy LoveI pomodorini confit non sono un contorno, bensì la fonte di una dipendenza! ^_^ Uno tira l’altro, neanche fossero vere e proprie caramelle! Piccoli bocconcini dolci e profumati dal sapore mediterraneo: come resistergli? Servili come contorno o accompagnali a fette di pane casareccio abbrustolito. Ma soprattutto, preparane in quantità industriale: finiranno in un baleno!

Ingredienti

  • 1 kg di pomodorini
  • sale e pepe q.b
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 1 cucchiaio di origano
  • olio extra vergine d’oliva q.b

PreparazionePomodorini confit casa Gastronomy Love_ preparazione

  1. Lavare e asciugare accuratamente i pomodorini.
  2. Tagliare i pomodori a metà e disporli con la parte interna rivolta verso l’alto su di una leccarda rivestita con carta da forno.
  3. Condire i pomodorini con sale, pepe, un filo di olio extra vergine di oliva, abbondante origano e un cucchiaio raso di zucchero (può essere utilizzato anche anche lo zucchero di canna).
  4. Cuocere in forno a 140°-max 150° per circa 90 minuti (se necessario prolungare anche fino a due ore).
  5. A cottura ultimata trasferirli in una pirofila e irrorarli di olio d’oliva. Se necessario correggere di sale.
  6. Lasciare che i pomodorini confit raffreddino, dopodiché servirli come contorno o come antipasto.

Pomodorini confit casa Gastronomy Love bisNote & suggerimenti

  • I pomodorini confit si prestano benissimo in occasione di buffet freddi perché possono essere preparati con un giorno di anticipo e conservati in frigo già conditi in un contenitore a chiusura ermetica  o coperti con pellicola per alimenti. Si manterranno inalterati per un paio di giorni.
  • Scatena la fantasia e non limitarti a servire questi pomodorini come contorno: sono ottimi anche per arricchire i tuoi primi piatti, sia caldi che freddi.
  • La cottura di questi pomodori può essere effettuata anche con un essiccatore per alimenti.
  • I pomodorini confit possono essere personalizzati con le spezie che più ti aggradano: provali anche con timo, peperoncino e aglio.
  • Per ottenere dei pomodorini confit degni di nota bisogna avere pazienza e optare per lunghe cotture a temperatura medio-bassa in quanto lo scopo principale è far si che i pomodori perdano l’acqua di vegetazione ma che al contempo non si secchino. I pomodori ottenuti si presenteranno dunque con pelle raggrinzita e interno morbido.
  • Provali con i miei mini-panini da antipasto e otterrai un fingerfood apprezzatissimo! Non te ne pentirai!

mini panino al latte con ciliegino confit sqPomodorini confit in minipanino al latte mix

Alla prossima!

Valeria

Precedente Biscotti di frolla salata di Luca Montersino Successivo Pasta frolla fine di Luca Montersino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.