Macedonia delle feste

Si sa….in questi giorni di festa si mangia pressoché a dismisura e la frutta è spesso sostituita dal dolce. E se arricchissimo la frutta fino a trasformarla in un dessert? A me quest’idea è piaciuta sin da subito! Quando ho provato questa macedonia a casa della mia amica Valentina me ne sono innamorata al primo cucchiaino e da allora non ho fatto che pensare al momento adatto per riproporla. Non sono passati che pochi giorni ed ecco

la qui! Nulla di complesso, nulla di pesante, nulla di costoso o supercalorico: solo e soltanto della buona frutta, profumata alla cannella, arricchita con mandorle e addolcita naturalmente con uva passa o mirtilli essiccati.

Sarà che la cannella ha un profumo e un essenza che adoro, sarà che la mandorle mi riportano al sapore dei roccocò (dolci natalizi campani), sarà che l’uva passa mi ricorda la sensazione di coccola gastronomica tipica dello strudel….insomma….per me questa è stata ufficialmente eletta”macedonia delle feste”!

Macedonia delle feste con uvetta, mandorle e cannella 2

Questa macedonia è ottima anche anche a colazione per iniziare la giornata con leggerezza senza rinunciare al gusto. La frutta, naturalmente dolce, appagherà il bisogno di zuccheri e le mandorle, con le loro proprietà antinfiammatorie e rimineralizzanti, vi daranno una sferzata di energia. Ideale anche come spuntino pomeridiano.Macedonia delle feste con uvetta, mandorle e cannella

Ingredienti:

  • 1 mela (sceglietene una croccante)
  • 1 pera (non troppo matura)
  • 2 banane
  • 2 mandaranci
  • 2 arance
  • 1 manciata abbondante di mandorle
  • 1 manciata abbondante di uva passa o in sostituzione mirtilli essiccati
  • 1/2 limone
  • 1- 2 cucchiai di zucchero ( o più a seconda dei vostri gusti)
  • cannella q.b

Preparazione:

  1. Lavate e mondate la frutta.
  2. Tagliate mela, pera, mandaranci e 1 arancia in cubetti pressoché della stessa dimensione.
  3. Tagliate la banana a rondelle.
  4. Spremete il succo di 1/2 limone e di 1 arancia.
  5. Unite tutta la frutta cubettata in un contenitore, ricopritela con il succo di limone e di arancia.
  6. Aggiungete lo zucchero, le mandorle e l’uva passa, mescolate e sigillate il contenitore.
  7. Lasciate la macedonia in frigo ad insaporire per un’oretta.
  8. Per quanto concerne la cannella, essendo una spezia abbastanza particolare che potrebbe non piacere a tutti, vi consiglio di aggiungerla al momento di servire la macedonia direttamente sulle singole porzioni, secondo i gusti, di modo che oltre che per insaporire possa servire anche da guarnizione.

Macedonia delle feste con uvetta, mandorle e cannellaE ora godetevi pure la vostra macedonia delle feste….e se  non riuscite a resistere al dolce fate felici grandi e piccini accompagnando il tutto con una bella fetta di panettone cioccoloso Melegatti!

cioccoloso Melegatti

Buone feste a tutti! 🙂

Valeria

Precedente Vol-au-vent pollo & funghi Successivo Vol-au-vent con mousse al tonno

18 commenti su “Macedonia delle feste

  1. Serenella Venturini il said:

    Questa coppetta cara vale mi fa proprio gola!! amo mangiare la frutta e faccio spesso la macedonia, certo questa che ci presenti oggi tu è completa , golosa e anche tanto salutare!! e poi chissà che profumo la cannella!! direi la ciligina finale!!
    Dopo un bel pranzo è sempre piacevole una bella coppetta di frutta fresca..ho l’acquolina in bocca solo a vederla e visto che domenica avro’ gente a pranzo un ottima idea da proporre ai miei ospiti!! Grandiosa come sempre tu ..un bacione

  2. Beh, ti dirò, le mandorle proprio ipocaloriche non sono, ma sicuramente sono molto più salutari di un dolce molto più ricco di grassi (peggio ancora se preconfezionato!)… quindi ottima l’idea di abbinarle alla frutta di questa macedonia per uno spuntino o una prima colazione golosa ma salutare! *_*

  3. Debora D. il said:

    Ti dirò che non uso mangiare molto la frutta ma questa coppetta mi ha fatto venire l’acquolina! Devo provare a farla anche io quindi, prendo in prestito la tua ricetta e ti farò sapere 🙂

  4. Maria Felicia V. il said:

    Male male, non si dovrebbe mai sostituire la frutta con il dolce, al massimo il contrario…oppure ci si inventa una salutare, ma golosa alternativa come quella che proponi tu e mettiamo insieme l’utile al dilettevole 🙂

  5. Trovo la tua macedonia davvero gustosa, un vero e proprio dessert. Anch’io a volte L’ho preparata con l’aggiunta di nocciole o altra frutta secca e mi è piaciuta molto, alla cannella non avevo mai pensato.

  6. Graziella Di Chiano il said:

    E’ sicuramente un’ottima idea quella di servire la frutta come dessert con l’aggiunta di pochi semplici ingredienti che fanno la differenza. E’ una cosa che spesso faccio anch’io.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.