Crea sito

Torta rustica con impasto molle

 Una torta salata…un rustico….una focaccia: questa nuvola di gusto può essere definita in mille modi e si presta a tantissimi usi. Tra le sue peculiarità sicuramente posso citare la semplicità e la velocità di realizzazione, nonché la morbidezza e la versatilità. Insomma…con questa torta rustica potrete davvero sbizzarrirvi e mettere alla prova la vostra fantasia. Stavolta l’ho farcita con prosciutto cotto, sottilette e mortadella ma già sto pensando al prossimo ripieno che sarà a base di speck scamorza e zucchine.

Quanto alla preparazione non c’è nulla di più semplice. La ricetta originale prevede l’uso di uno sbattitore elettrico ma vi confesso che mi andava di sporcare il meno possibile e ho miscelato il tutto inizialmente con una frusta a mano e poi con una forchetta. Il risultato è stato davvero ottimo. Ho ottenuto una torta rustica morbidissima, gustosa e profumata.

torta rustica con impasto molle

 Ingredienti per una tortiera da 24-26 cm

Per l’impasto

  • 300 g farina
  • 80 g di olio di semi (oppure 100 g di burro sciolto freddo)
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di latte tiepido (che corrisponde a 200 ml)
  • 1/2 cubetto di lievito di birra (circa 13 g) oppure 1/2 bustina di mastro fornaio o 1 bustina di lievito istantaneo per pizza
  •  1 cucchiaino abbondante  di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per il ripieno

  • prosciutto cotto q.b (circa 100 g)
  • mortadella (circa 100 g)
  • 4 sottilette o altro formaggio (meglio evitare la mozzarella che rilascerebbe troppa acqua bagnando l’impasto)

Preparazionetorta rustica con impasto molle

  1. Sciogliere il lievito di birra nel latte leggermente intiepidito.
  2. Aggiungere lo zucchero, le uova e l’olio e miscelarli per bene con una forchetta o con le fruste elettriche.
  3. Aggiungere la farina e solo in ultimo il sale.
  4. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo*.
  5. Rivestire uno stampo da 24-26 cm con carta da forno (in alternativa imburrarlo) e versarvi all’interno metà impasto facendolo distribuire uniformemente.
  6. Ricoprire con il prosciutto, le sottilette e la mortadella mantenendosi sempre a 1 cm dal bordo.
  7. Versare l’impasto rimanente facendo attenzione a coprire bene tutto.
  8. Se avete utilizzato il lievito di birra (fresco o disidratato) lasciate lievitare al calduccio per circa 1 ora**.
  9. Se invece avete utilizzato il lievito istantaneo infornate subito.
  10. Cuocete in forno preriscaldato a 175°  per circa 35 minuti o comunque fino a doratura.
  11. Se notate delle crepe sappiate che sono normali.

*Se scegliete di adoperare il lievito di birra disidratato ricordatevi che questo non va sciolto nel latte ma miscelato alla farina e allo zucchero, che andranno poi aggiunti ai restanti ingredienti. Come sempre, il sale andrà aggiunto per ultimo.

**Se andate di fretta e non avete problemi a tollerare il lievito, potete utilizzare 1 cubetto di lievito di birra intero (25 g) ed evitare di fare lievitare la torta che in questo caso andrà infornata immediatamente. Nonostante il risultato sia ottimo, io preferisco utilizzare meno lievito e lasciare che il rustico si riposi un’oretta al calduccio prima di essere infornato.

Cottura al microonde

Non ho ancora provato personalmente questo metodo di cottura applicato a questa ricetta, ma ho letto che una persona ha cotto questo rustico nel piatto crisp per circa 11-12 minuti.

Conservazione

La torta rustica, una volta cotta e raffreddata può essere congelata avvolta in pellicola. Per lo scongelamento basta passare la torta dal freezer al frigo per una notte per poi terminare lo scongelamento a  temperatura ambiente. Prima di servire riscaldare leggermente. Essendo un rustico di facile e veloce realizzazione solitamente preferisco prepararlo al momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.