Lemon curd

lemon curdIl lemon curd è una cremina limonosissima di origine britannica che si posiziona a metà tra la categoria delle creme e quella delle marmellate. In Gran Bretagna viene utilizzata per farcire torte, come accompagnamento per i tipici scones o semplicemente spalmata su fette di pane. Io che adoro il limone non potevo non provarla. Nella mia versione come addensante ho utilizzato la fecola di patate che ben si adatta alle creme che subiscono una doppia cottura (ovvero una prima cottura su fiamma e una seconda cottura in forno), ma se dovete consumarla così com’è potete utilizzare in sostituzione l’amido di mais. Inoltre per renderla più delicata ho utilizzato anche dell’acqua, anziché il solo succo di limone. Il risultato è una crema profumatissima e voluttuosa.

Ingredienti:

  • succo e buccia grattugiata di 2 limoni non trattati
  • 2 tuorli
  • 50 g di burro
  • 300 g di acqua
  • 30 gr di fecola di patate
  • 130 – 150 g di zucchero ( regolatevi secondo il vostro gusto e secondo l’acidità dei limoni)

Preparazione.

Grattugiare finemente la buccia di due limoni (3 se molto piccoli) e premerli per estrarne il succo. Sciogliere la fecola a freddo nel succo di limone. In una casseruola mettere a scaldare l’acqua con lo zucchero e la buccia di limone. Con una forchetta sbattere i tuorli. Non appena lo sciroppo di acqua e zucchero bolle unire la fecola amalgamata al succo di limone, i tuorli e il burro. Cuocere per qualche minuto a fiamma dolce, mescolando di continuo sino a che la crema vela il cucchiaio (o comunque fino a densità desiderata).

lemon curd 2

Precedente Dolcetti al cocco gluten free Successivo Sbriciolata al lemon curd

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.