Crea sito

Crema pasticcera di Luca Montersino: metodo dei vulcani e del microonde

La crema pasticcera è una di quelle ricette che proprio non può mancare nel vostro quaderno di cucina. Rientra nella categoria delle preparazioni base della pasticceria e ogni cuoco provetto dovrebbe imparare a preparala. Di ricette di crema pasticcera in rete ce ne sono sicuramente a bizzeffe ma questa vi assicuro che è la crema pasticcera più buona che le mie papille gustative abbiano mai avuto l’onore di conoscere. E udite udite….per preparala ho utilizzato il microonde, ho impiegato circa 5 minuti e ho sporcato solo un contenitore di vetro e una frusta. Si tratta della crema pasticcera di Luca Montersino e se la preparerete seguendo i miei consigli vi assicuro che farà innamorare anche voi! Quando l’ho assaggiata ho immaginato Montersino con una candida divisa bianca e un’aureola in testa che mi salutava dall’alto di una nuvola agitando una frusta da pasticcere nelle mani! Vi assicuro che la crema non contiene sostanze stupefacenti, non chiedetemi il perché di una tale visione! :) Tutto questo solo per dirvi che questa crema non è solo buonissima, ma è anche facile da preparare e sbrigativa! Quando ho bisogno di una crema pasticcera che faccia colpo utilizzo questa. L’ho usata anche per la preparazione del mio profiteroles tiramisù, ed è stato un successo.

Ingredienti

  • 400 g di latte intero fresco
  • 100 g di panna
  • 150 g di tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 20 g di amido di mais
  • 18 g di amido di riso (se non riuscite a trovarlo utilizzate direttamente 40 gr di amido di mais)
  • 1/2 baccello di vaniglia Bourbon

Preparazione 

Metodo del microonde.

  1. Mescolate i tuorli con lo zucchero senza montarli.crema pasticcera al microonde
  2. Aggiungete gli amidi e mescolate ancora.
  3. Unite i semi della bacca di vaniglia.
  4. Unite il latte e la panna e amalgamate bene il tutto.
  5. Programmare il forno alla massima potenza e iniziare a cuocere per 2 minuti (il mio 950 W).
  6. Trascorsi i primi 2 minuti mescolate e continuate la cottura programmando 30 secondi per volta, mescolando tra un tempo e l’altro, fino ad ottenere la consistenza tipica della crema.

N.b: Il tempo di cottura ovviamente dipende dalla potenza del forno. Ricordate poi di andare cauti con il tempo, soprattutto se provate per la prima volta.

Metodo dei vulcani.

Se il microonde non è il vostro migliore amico e preferite utilizzare il classico pentolino, potete provare il metodo di preparazione suggerito dal maestro Montersino.crema pasticcera al microonde.JPG 2

  1. Portate a bollore il latte con la panna e i semi di vaniglia.
  2. Montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.
  3. Con le fruste sempre in funzione incorporate gli amidi.
  4. Versate il composto sopra il latte in ebollizione e aspettate che si formino dei piccoli “vulcani” causati dal latte bollente; a questo punto amalgamate bene il tutto con una frusta.
  5. Togliete dal fuoco e stendete la crema su di una teglia a raffreddare.

La crema così preparata, coperta con pellicola per alimenti a contatto, può essere conservata 3-4 giorni al massimo.

 Alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

11 Risposte a “Crema pasticcera di Luca Montersino: metodo dei vulcani e del microonde”

  1. Certoc he questa crema pasticcera deve essere qualcosa di sublime..già da come ne parli mi smebra di sentirne il suo profumo e la sua golosità..io la faccio spesso nel metodo classico con il pentolino sul fuoco anche se il piu’ delle volte non mi viene bene..oggi tu con questa ricettina mi hai aperto un mondo e la cottura nel forno a microonde la volgio sperimentare al piu’ presto!!!

  2. Io vado matta per la crema pasticciera e la faccio spesso, ma non ho mai provato questi metodi! E devo dire che mi hai incuriosito con il metodo del microonde 😀

  3. Non sono brava in cucina, ma ogni tanto mi piace sperimentare ricette in ambito dolciario…credo proprio che la prossima volta proverò a rifare la crema pasticcera seguendo i tuoi consigli 😀

  4. adoro la crema pasticciera, l’accompagnerei con tutto.
    E poi questa variante del forno microonde non la conoscevo proprio, devo provarla assolutamente

  5. Adoro la crema pasticcera, hai ragione quando la devi preparare non sai quale scegliere, ci sono diversi tipi di preparazione. Mi fido dei tuoi consigli e provo la tua ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.