Crea sito

Dahl di lenticchie rosse con miglio e zucca

Ormai il caldo non lo reggo più! Qui in Sicilia l’umidità non ci vuole proprio abbandonare e io non faccio che contare i giorni che mi separano dall’arrivo del tanto agognato autunno. Fortuna che almeno in cucina posso far finta che l’autunno sia già arrivato! Con questa scusa comincio a preparare le prime minestre della stagione e passo al setaccio tutte le idee possibili su come usare la regina indiscussa dell’autunno culinario: la zucca!

Oggi ero molto combattuta: voglio un dahl di lenticchie rosse o una minestra di zucca e miglio?

Lenticchie rosse o zucca?

Miglio o lenticchie?

Lenticchie o zucca?

Ci sonooooooooooo: dahl di lenticchie rosse con miglio e zucca! E così sia! 🙂

Il “dahl” è una preparazione indiana a base di lenticchie aromatizzate con spezie varie, ridotte in purea o consumate sottoforma di zuppa. Esistono numerose varianti di dahl in quanto l’India vanta la coltivazione di circa sessanta varietà di lenticchie. Il dahl può essere servito così com’è oppure accompagnato da verdure e/o riso. E da qui è nato il mio personalissimo dahl di lenticchie rosse miglio e zucca. Un piatto completo, genuino, delicato e profumatissimo, molto apprezzato anche dai seguaci della cucina vegana.

Ingredienti per 2 persone

  • 80 g di lenticchie rosse decorticate
  • 80 g di miglio
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 1/2 carota
  • qualche pezzettino di gambo di sedano
  • 1 fetta di zucca di medie dimensioni
  • olio extra vergine d’oliva q.b
  • 3 bacche di cardamomo
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere (o in semi)
  • curry q.b
  • sale, pepe q.b
  • 1 dado vegetale

Preparazione

  1. Pulire la zucca e tagliarla a cubetti.
  2. Tagliare la cipolla, la carota e il sedano a dadini e soffriggerli leggermente in un giro di olio di oliva. Aggiungere le bacche di cardamomo, il cumino e il curry e lasciare che le spezie tostandosi ulteriormente rilascino il loro aroma.
  3. Aggiungere la zucca e lasciarla rosolare qualche istante.
  4. Versare in pentola circa 4 bicchieri di acqua e 1 dado vegetale.
  5. Quando l’acqua sarà arrivata a bollore aggiungere il miglio e le lenticchie rosse decorticate.
  6. Unire una foglia di alloro.
  7. Fare cuocere coperto per circa 30 minuti.
  8. A cottura ultimata correggere di sale e pepe e servire con un filo di olio di oliva extravergine a crudo.

Che dire???? A me è piaciuta un sacco!

Mio marito, da buon siciliano, sulla sua zuppa ha anche aggiunto una spolverata di caciocavallo grattugiato, mentre io ho preferito mangiarla al naturale. Il segreto per un buon dahl sta tutto nel dosare le spezie e lasciar cuocere le lenticchie fino a renderle cremose e dense.

Correte a procurarvi le lenticchie rosse decorticate (commercializzate comunemente anche con il nome di “lenticchie egiziane”), provate questo meraviglioso dahl e fatemi sapere cosa ne pensate! Per di più, sappiate che le lenticchie decorticate essendo private della pellicola esterna sono più digeribili.

E ora…..come direbbero i nostri amici indiani: NAMASTE’!

2 Risposte a “Dahl di lenticchie rosse con miglio e zucca”

  1. Complimenti per la nuova grafica e per essere entrata nel grande gruppo giallo zafferano. Ricetta gustosa e ricca di proteine. Giusta per questo Mercoledì all’insegna del sospirato autunno. Bacioni e complimenti cara Solaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.