Funghi champignon ripieni

Belli, vero? E’ quello che ho pensato quando li ho visti! La natura ci regala cose meravigliose e il nostro compito, quando le portiamo in tavola, è esaltarne gusto e aspetto! Questi funghi erano così grandi e belli che mi sembrava un vero peccato farli semplicemente trifolati! E così…dalla necessità di mettere insieme un pasto completo e dalla voglia di apprezzare al meglio questi funghi meravigliosi è nata la mia cena di stasera. Un bel secondo sostanzioso, saporito ed economico! Funghi champignon ripieni accompagnati con crostini di pane aromatizzato allo zenzero, raspadura di grana e uova ad occhio di bue.

Funghi ripieniIngredienti

  • funghi champignon abbastanza grandi (almeno 1 a testa)
  • olio, sale, pepe q.b
  • raspadura di grana Bella Lodi
  • uova (1 a testa)
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • un paio di cucchiai di pan grattato
  • 2 cucchiai di caciocavallo grattugiato (oppure grana)
  • 1 manciata di passolina e pinoli (oppure pinoli e uvetta)
  • vino bianco q.b. per sfumare
  • fette di pane  q.b.
  • zenzero fresco

PreparazionePreparazione funghi ripieni

  1. La prima cosa da fare è pulire i funghi e staccare delicatamente i gambi, in modo da poter riempire i cappelli.
  2. Fatto ciò, i cappelli vanno adagiati in una pirofila da forno e i gambi vanno tagliati.
  3. In una padella fare un soffritto con olio evo e aglio tritato. Aggiungere i gambi dei funghi, rosolare qualche minuto, dopodiché sfumare con del vino bianco.
  4. Aggiustare di sale (poco perché il caciocavallo darà molto sapore) e di pepe e portate a cottura.
  5. A cottura ultimata spegnere la fiamma e aggiungere del prezzemolo tritato, una manciata di passolina e pinoli, qualche cucchiaio di caciocavallo grattugiato, qualche cucchiaio di pan grattato e un filo di olio evo.
  6. Amalgamare il tutto e usare questo composto per riempire i cappelli dei funghi.
  7. Nella pirofila con i funghi aggiungere un mezzo bicchiere di acqua, un po’ di vino bianco,un giro di olio evo e una bella spolverata di pepe.
  8. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per una ventina di minuti o comunque fino a doratura (gli ultimi minuti consiglio di passarli sotto il grill).
  9. In alternativa, potete cuocerli con funzione microonde + grill a 650 W per una decina di minuti.
  10. Mentre i funghi cuociono, tostare le fette di pane, sfregarle con dello zenzero fresco e condirle con un filo di olio evo.
  11. Poco prima di portare in tavola i funghi preparare le uova come più vi piacciono; personalmente le ho fatte in padella con una piccolissima noce di burro.
  12. Assemblare il piatto adagiando della raspadura di grana sul pane tostato, un fungo ripieno a testa e un uovo.

funghi ripieniBuona cena a tutti!

Alla prossima!

Precedente Patate alla tunisina Successivo Ciocco-cocco: torta fredda al cocco

Un commento su “Funghi champignon ripieni

  1. Oltre a bravissima molto ingegnosa la nostra Solaria. Che dire un piatto di facile esecuzione, ma dalla straordinaria inventiva a saper mettere d’accordo ingredienti semplici che troviamo in dispensa, ma con risultato magistrale. Mi sembra una foto delle grandi riviste da Gourmet. Brava eccellente Solaria.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.