American chocolate cookies: biscotti americani

Avete mai visto nei film americani quei biscotti che solo a guardarli ti viene l’acquolina in bocca? Si si…..proprio loro, quelli che inizi a mangiarne uno, poi un altro, un altro ancora….vabbè questo è l’ultimo poi giuro che smetto…..ok, a questo punto avrete finito tutti i biscotti! 🙂
A tal proposito in rete ci sono davvero milioni di ricette, ma ahimè non tutte veritiere. Fino ad oggi questa è quella che ho apprezzato di più!

Ingredienti

  • 150 gr di burro
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1/2 fialetta di aroma burro-vaniglia
  • 270 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 200 gr di cioccolato fondente a gocce o a pezzetti (oppure 150 fondente e 50 al latte)

Preparazione

  1. In una ciotola ampia, unire i due tipi zucchero, il tuorlo d’uovo e il burro morbido e lavorarli con l’aiuto delle fruste elettriche fino a ottenere una crema liscia.
  2. Ottenuta una crema liscia aggiungere anche il pizzico di sale e l’aroma burro-vaniglia (o 1 cucchiaino di essenza di vaniglia).
  3. Aggiungere 150 gr di cioccolato fondente a gocce (meglio se freddo di frigo o congelatore), la farina setacciata con il lievito e amalgamare il tutto con le mani o con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Se avete un robot da cucina potete impastare interamente con il gancio a k.
  4. Prelevare delle piccole quantità di impasto (all’incirca il contenuto di un cucchiaio) e formare delle palline.
  5. Adagiare le palline su una placca rivestita con carta da forno, avendo cura di distanziarle per bene l’una dall’altra.
  6. Distribuire i restanti 50 gr di cioccolato sui biscotti.
  7. Prima di cuocere i biscotti è consigliabile farli raffreddare in frigo almeno un’oretta, data l’elevata quantità di burro.
  8. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Ogni forno ha il suo funzionamento, e pertanto il tempo di cottura è solo indicativo, però badate bene che questi biscotti assumeranno la giusta consistenza solo una volta che saranno completamente freddi, quindi non lasciatevi tentare dal cuocerli troppo.
  9. Sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare su di una griglia.
N.b: Per i più golosi si possono sostituire 50 gr di farina (quindi anziché 270 gr se ne dovrebbe utilizzare 220 gr) con 50 gr di nocciole tritate grossolanamente e una manciata di corn flakes.
Alla prossima ricetta!
valeria ^_^
Precedente Zucchine al curry e speck Successivo Torta al cacao senza uova e senza burro

2 commenti su “American chocolate cookies: biscotti americani

  1. Cara Solaria questa sera mi ha letto tra i pensieri perchè volevo realizzare dei biscotti che potessero piacere a mio figlio goloso di cioccolato ma restio a fare colazione con i soliti biscotti industriali. Questa ricetta semplice e adatta per tutti i golosastri. La proverò spero che il risultato sia come il tuo ( o vagamente) ciao

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.