Crostata sablée con confettura di fichi e mandorle

Dolce, friabile e burrosa! Fuori un friabile scrigno di pasta sablée e all’interno un dolce e profumatissimo ripieno di confettura di fichi e mandorle! Ottima come accompagnamento per il tè pomeridiano. Una crostata tutta da scoprire e gustare morso dopo morso.

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta

  • 200 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 75 g di zucchero semolato (meglio ancora zucchero a velo)
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • carta da forno per lo stampo

Per farcire

  • 150 g di confettura di fichi e mandorle F.lli Chiaverini
  • a piacere una manciata di mandorle a filetto o mandorle tostate tritate grossolanamente

PreparazioneCrostata sableè con confettura di fichi_preparazione

  1. Versare sul piano di lavoro la farina, unire il burro a pezzetti (fatto precedentemente ammorbidire a temperatura ambiente quel tanto che basta per renderlo lavorabile), e lavorare velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto granuloso. Se avete una planetaria potete lavorare l’impasto con un gancio a foglia che vi assicurerà un ottimo risultato, in quanto la sablée, come la frolla, disdegna il calore delle mani.
  2. Aggiungere lo zucchero, un pizzico di sale, e l’uovo.
  3. Impastare ancora quel tanto che basta a  formare un panetto.
  4. Avvolgere la sablée nella pellicola per alimenti e metterla  in frigo per un’ora.
  5. Rivestire con carta da forno uno stampo del diametro di 20 cm.
  6. Stendere con il matterello due terzi della pasta ottenendo un disco e con quest’ultimo foderare lo stampo.
  7. Bucherellare il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta.
  8. Riempire il guscio di sablée  con la confettura di fichi e una manciata di mandorle tostate tritate grossolanamente o a filetto.
  9. Stendere la pasta rimasta in un disco dello stesso diametro della tortiera e trasferirlo nello stampo coprendo la farcitura.
  10. Sigillare bene i bordi pizzicandoli con le dita e cuocere in forno già caldo a 200° per 35 minuti.
  11. Servite fredda spolverizzata di zucchero a velo.

Vi ricordo che le confetture F.lli Chiaverini possono essere acquistate online sul sito ufficiale http://www.fratellichiaverini.com/ , che vi invito a visitare. Nello specifico, la confettura extra di fichi e mandorle utilizzata nella ricetta appena esposta è disponibile sia in vetro che in mastellino, ovvero il cestello alluminato creato nel 1928 e da sempre simbolo della F.lli Chiaverini & C. Vi assicuro che le confetture F.lli Chiaverini sono tra le più buone che ho mai assaggiato!

Alla prossima ricetta!

Valeria 🙂

Precedente Pasticcini agli agrumi Successivo Bicchierini di cioccolato con crema al limone e menta

10 commenti su “Crostata sablée con confettura di fichi e mandorle

  1. ore 10:20..ideale per uno spuntino…ma anche se fossero le 12, golosa quanto sono, alla vista di questa delizia, avrei avuto l’acquolina in bocca! qeuste marmellate mi danno proprio l’idea di essere molto buone e genuine!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.