Cosciotto di tacchino brasato alla birra

cosciotto di tacchino brasatoIl cosciotto di tacchino brasato è un secondo a base di tacchino gustoso ed economico. La brasatura conferisce al tacchino una carne saporita e succulenta, facendo apprezzare questa carne anche a chi di solito non la gradisce. L’uso della birra rende il tutto ancora più particolare e contribuisce ad ammorbidire il tacchino.

Ingredienti per 2 persone

Preparazione

  1. Strofinare il cosciotto di tacchino con l’aglio, l’insaporitore ariosto per carni in umido, il rosmarino, le bacche di ginepro e il pepe. Lasciare riposare il cosciotto in un contenitore chiuso in frigo per un paio di ore (anche tutta la notte).
  2. Scaldare un fondo di olio evo e far rosolare il cosciotto di tacchino da tutti i lati.
  3. Non appena sarà ben rosolato aggiungere un paio di pomodorini e una manciata di olive verdi denocciolate e se gradite anche un paio di capperi dissalati.
  4. Sfumate con abbondante birra.
  5. Portare a cottura coperto a fuoco dolce (circa un’ora).
  6. Servite su un piatto da portata e accompagnatelo con della salsa dolce-piccante alle arance Lazzaris.cosciotto di tacchino brasato alla birra

 

Note & consigli

  • Il tacchino è un gallinaceo originario dell’America del Nord, protagonista indiscusso del pranzo del Giorno del Ringraziamento (una festa di origine cristiana osservata negli Stati Uniti d’America in segno di gratitudine per la fine della stagione del raccolto).
  • Alcuni ritengono che Cristoforo Colombo sia stato il primo europeo a venire a conoscenza di questo animale.
  • Il tacchino, come le altre carni bianche, è facilmente digeribile, ha poche calorie, è povero di grassi e allo stesso tempo ricco di proteine nobili, aminoacidi ramificati e ferro (100 grammi di tacchino contengono circa 130 calorie e ben 2,5 grammi di ferro). Insieme al pollo, è una di quelle carni consigliate a chi segue un regime alimentare controllato.
  • Si sa però che a livello di consistenza tende a essere un pochino stopposo ed è proprio per questo che ho preferito brasarlo, ovvero adottare una cottura prolungata a fuoco lento.
  • La carne di tacchino si sposerà benissimo con il gusto dolce piccante della salsa che esalterà gli aromi e darà vita ad un connubio davvero particolare.
Alla prossima ricetta! ^_^
Valeria
Precedente Frappè alla banana! Successivo Biscotti di frolla con confettura extra di fragole

5 commenti su “Cosciotto di tacchino brasato alla birra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.