Crea sito

Agnolotti con zucca e gorgonzola

Eccomi qui con un altra ricetta facile facile 🙂

se vi puo’ essere di aiuto nella ricetta della scorsa volta ho messo le foto passo a passo https://blog.giallozafferano.it/gabriellalomazz/agnolotti/

Ingredienti per circa 3 persone

3 fette di zucca non troppo grosse

del gorgonzola fresco

farina grano duro circa 4 tazze colme ma dovete vedere voi ad occhio,  ho usato Molini Rosignoli http://www.rosignolimolini.it/farine_per_uso_professionale/schede_tecniche/uso_professionale_catering/pasta_fresca_e_gnocchi_05.pdf

2 cucchiai di olio di oliva

sale quanto basta

3 uova fresche ( se siete intolleranti mettete solo acqua)

acqua di cottura della zucca

Procedimento

Tagliare e lavare bene la zucca, metterla a bollire, una volta cotta tenere l’acqua di cottura. In una spianatoia versare la farina, ad occhio valutate quanta ve ne puo’ servire, unite le 3 uova, il sale e l’olio di oliva, tenete sempre della farina a portata di mano e dell’acqua ma in questo caso usiamo l’acqua di cottura della zucca che dara’ piu’ sapore alla nostra ricetta. Con le mani cominciamo ad amalgamare bene tutti gli ingredienti, aggiungendo acqua di cottura che abbiamo tenuto da parte se l’impasto dovesse risultare troppo secco oppure della farina se l’impasto dovesse risultare troppo bagnato, lavoriamo l’impasto per circa 20/30 minuti fin quando avremo ottenuto una bella pasta liscia e non appiccicosa. A questo punto tagliamo dei pezzi con il coltello, li infariniamo leggermente e iniziamo a stenderli, usando il mattarello oppure la macchina per stendere la pasta, una volta ottenuto delle sfoglie di pasta (vedi foto)  ci occupiamo del ripieno, prendiamo la zucca e mettiamo la polpa in un contenitore, aggiungiamo il gorgonzola e lavoriamo bene con le mani (oppure mettiamo in un frullatore) deve venire un composto omogeneo, io a parte questi due ingredienti non ho voluto aggiungere altro perché secondo me si compensano molto, abbiamo il gusto delicato e dolciastro della zucca e il gusto deciso del gorgonzola, a mio avviso non c’è bisogno d’altro. Facciamo dei mucchietti e li mettiamo di fila sulla nostra sfoglia di pasta, arrivati fino alla fine della sfoglia la giriamo su se’ stessa, coprendo l’impasto, e con le dita andiamo a fare aderenza tutto intorno, iniziando così a creare il nostro agnolotto, poi con la rondella lo ritagliamo lo infariniamo e lo sistemiamo su una teglia o dove vogliamo noi per lasciarlo riposare. Via via facciamo gli altri sempre allo stesso modo. Come vedete è semplicissimo, spero di essere stata chiara nella spiegazione 🙂

 

 

2 Commenti

  1. La banda delle forchette

    Meravigliosi!! Chissà che buoni!! Complimenti…mi piace questo mix di sapori!

    1. cioccolato e zenzero (Autore Post)

      Grazie tante 🙂

i commenti sono chiusi