Crea sito

Zuppa di carciofi, fave e pasta spezzata.

Con gli ultimi carciofi e le prima fave raccolte nell’orto di casa, realizziamo questa fantastica zuppa, piatto povero della tradizione contadina.

Andiamo in cucina 😉

zuppa di carciofi e fave
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 kg Fave
  • 8 Carciofi
  • 300 g Pasta
  • 3 Pomodori
  • 1 Cipolla
  • q.b. Olio
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Pulite i carciofi prendendo solo il cuore, tagliateli a fettine sottili e metteteli in acqua e limone per non farli annerire.

    Sgranate le fave, sciacquatele e mettetele da parte.

    In un pentola mettete l’olio e la cipolla, fate soffriggere e non bruciare.

    Unite le fave, i carciofi e i pomodori tagliati a tocchetti,  fate insaporire nell’olio per pochi minuti, coprite di acqua, aggiustare di sale e portate a cottura.

    Nel frattempo spezzate le linguine, e non appena i carciofi e le fave saranno cotti, versate la pasta  e portate a cottura. Regolatevi sulla densità della zuppa che desiderate, a casa mia la preferiscono non molto brodosa. Servite con un filo di olio

Consigli

Il mio consiglio è di cuocere la zuppa di carciofi e fave in anticipo, il sapore migliora se riposa un poco dopo la cottura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.