Sciusciello cilentano con asparagi carciofi e fave

Sciusciello cilentano con asparagi, carciofi e fave. Lo sciusciello è un piatto povero della tradizione contadina, servitelo caldo con bruschette di pane casereccio.

Trasferiamoci in cucina
sciusciello cilentano
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
160,90 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 160,90 (Kcal)
  • Carboidrati 12,75 (g) di cui Zuccheri 1,59 (g)
  • Proteine 7,06 (g)
  • Grassi 9,27 (g) di cui saturi 2,28 (g)di cui insaturi 5,10 (g)
  • Fibre 3,55 (g)
  • Sodio 740,80 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 50 gcipollotto fresco
  • 60 golio di oliva
  • 100 gasparagi selvatici
  • 250 gcuori di carciofo
  • 200 gfave
  • 1 lacqua
  • 3uova
  • 50 gpecorino
  • 10 gsale

Preparazione dello sciusciello cilentano

  1. Iniziate la preparazione dello sciusciello dagli asparagi selvatici, spezzettateli con le mani prendendo solo la parte tenera e metteteli in acqua fredda fino al momento dell’utilizzo.

  2. Pulite i carciofi, togliete le foglie esterne, si usa solo il cuore tenero, tagliate a fette abbastanza sottili e metteteli in acqua acidulata con limone, sgusciate anche le fave.

  3. In un tegame, mettete l’olio e il cipollotto affettato grossolanamente e fate appassire unendo un goccio di acqua.

  4. Unite gli asparagi selvatici, i cuori di carciofi affettati e le fave, mescolate e fate insaporire per 5 minuti.

  5. Coprite con acqua, aggiustate di sale e portate lo sciusciello a cottura. In un piatto mescolate le uova col pecorino.

  6. sciusciello cilentano

    Appena gli asparagi, i carciofi e le fave saranno cotti unite il composto di uova  e formaggio, non mescolate subito, aspettate che l’uovo si rapprenda, date una girata e fate cuocere ancora per pochi minuti.

  7. sciusciello cilentano

    Lo sciusciello cilentano è pronto, preparate le bruschette e servite.

Note

Grazie a tutti per il tempo che mi dedicate e se vi fa piacere mi trovate sui social:

facebook

instagram

pinterest

youtube

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.