Crea sito

Pici con aglio, peperoncino e pane casereccio

Pici con aglio, peperoncino e pane

I pici sono un tipo di pasta fatta a mano tipica della Toscana.

I condimenti sono tanti, dal cinghiale, ai funghi e tanto altro.

Io ho scelto il più semplice: olio, aglio, peperoncino e pane, ricetta povera della tradizione contadina.

Trasferiamoci in cucina 😉

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 8 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina di semola rimacinata Petrucci
  • 250 ml Acqua
  • q.b. Olio
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 Peperoncino
  • q.b. Pane casereccio
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Iniziate preparando l’impasto:  mettete la farina sul piano di lavoro, fate la classica fontana e iniziate a versare l’acqua, poca alla volta mi raccomando, impastate fin quando l’impasto non diventa bello liscio.

    A questo punto coprite l’impasto con una ciotola e fate riposare per 30 minuti, col riposo l’impasto diventa elastico e non avrete problemi a fare i pici.

  2. Trascorsi i 30 minuti, tagliate a pezzetti l’impasto e con le mani tirate i pici, facendo dei bigoli poco più spessi degli spaghetti.

    Cuocete i pici in abbondante acqua salata e nel frattempo preparate il sughetto.

  3. Per il condimento: in una padella mettete l’olio, l’aglio schiacciato e il peperoncino tagliato a piccoli pezzettini, fate rosolare. Appena l’aglio prende colore versate il pane raffermo, che nel frattempo avrete passato al mixer, fate soffriggere, aggiustate di sale e il sughetto per i pici è pronto.

    Scolate la pasta, versatela nella padella col sughetto e amalgamate senza aggiungere acqua di cottura. Impiattate e prima di servire fate una spolverata di briciole di pane tostato.

    I pici con aglio, peperoncino e pane casereccio sono pronti,

    buon appetito 😉

  4. Pici con aglio, peperoncino e pane

    Se volete, per rimanere sempre aggiornati, potete seguirmi sulla mia pagina facebook: 

    https://www.facebook.com/Gabriellaaifornelli/

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.