Crea sito

Pangocciole a lievitazione mista

Pangocciole a lievitazione mista.

Pangocciole, deliziose e morbide brioche da farcire o da pucciare nel latte per colazione o per una gustosa merenda in compagnia.

Per realizzare questi pangocciole, sono partita dalla mia ricetta base di pan brioche, per la ricetta clicca qui, ho deciso di fare la lievitazione mista per non caricare troppo di lievito di birra, ovviamente si può ancora diminuire la quantità, ma lo faremo più avanti, con caldo.

Trasferiamoci in cucina, si impasta!

Sponsorizzato da Molino Petrucci

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 25 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 0 (io Petrucci)
  • 100 g pasta madre rinfrescata
  • 95 g 2 Uova
  • 100 g Zucchero
  • 200 g Acqua
  • 8 g Lievito di birra fresco
  • 1 pizzico Sale
  • 8 g Miele
  • 1 Scorza di limone grattugiata
  • 120 g Burro
  • 130 g Gocce di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione dei pangocciole a lievitazione mista. Tiriamo fuori dal frigo il burro, mettiamo le gocce di cioccolato in un vassoio e facciamo raffreddare in congelatore, pesiamo tutti gli ingredienti e siamo pronti. Mettiamo in planetaria con la foglia: la farina, la pasta madre spezzettata, precedentemente rinfrescata e usata al raddoppio, le uova, lo zucchero, il sale e 100 g di acqua presa dal totale della ricetta.

  2. Impastiamo pochissimi minuti a media velocità e uniamo il lievito di birra sciolto in 50 g di acqua, sempre presa dal totale della ricetta.

  3. A velocità elevata uniamo ancora 50 g di acqua poca per volta, facciamo incordare l’impasto, a questo punto saranno passati circa 8 minuti, uniamo il miele, il limone grattugiato e in 4-5 volte il burro.

  4. Appena l’impasto si stacca dalle pareti e si avvolge tutto intorno alla foglia e giunto il momento di unire il cioccolato.

  5. Togliamo la foglia e mettiamo il gancio, uniamo le gocce di cioccolato e a media velocità facciamo amalgamare il tutto.

  6. Trasferiamo l’impasto sul piano e senza coprire facciamo puntare per 30 minuti.

  7. Trascorsi i 30 minuti, pirliamo l’impasto con un tarocco.

  8. Mettiamo a lievitare fino al raddoppio in una ciotola coperta da pellicola, ci vorranno circa 4/5 ore, da me era molto freddo.

  9. A raddoppio avvenuto, rovesciamo delicatamente l’impasto sul piano leggermente infarinato e facciamo le pezzature, io ho fatto pezzi da circa 60 g.

    Pirliamo tutti i pezzi.

  10. Mettiamo i panetti in una teglia foderata di carta forno  e facciamo raddoppiare nel forno spento.

  11. Al raddoppio, accendiamo il forno a 190°, spennelliamo i pangocciole con tuorlo e latte e appena il forno arriva a temperatura inforniamo.

  12. I pangocciole a lievitazione mista cuoceranno in circa 15 minuti, ma come dico sempre regolatevi col vostro forno, fate comunque la prova stecchino. Appena sfornati coprite i pangocciole con un canovaccio per almeno 30 minuti.

  13. La merenda o la colazione con i pangocciole a lievitazione mista è servita.

  14. Pangocciole a lievitazione mista

    Se volete, per rimanere sempre aggiornati, seguitemi sui social:

    Facebook      Instagram       YouTube

  15. Visto che non tutti hanno la pasta madre, consiglio di mettere 10/12 g di lievito di birra e procedere come da ricetta, attenzione regolatevi con l’ultima parte di acqua, in questo caso potrebbe non servire tutta.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.