Pane con farina tipo 2 Molino Petrucci

Pane con farina tipo 2.

Con questo pane, fatto con la farina tipo 2 Petrucci in purezza, vi voglio presentare  il molino dove, da un po’ di mesi acquisto queste meravigliose farine.

 Ci siamo incontrati per caso ed è stata la mia fortuna.

Con questo video, capirete meglio di cosa parlo: https://youtu.be/s2Vt9frP3Kc

Il Molino Petrucci, è una delle tante aziende terremotate di Arquata del Tronto che hanno bisogno del nostro aiuto, nel mio piccolo sto cercando di fare tutto il possibile per dare una mano.

Per chi volesse dare una aiuto concreto acquistando i loro prodotti ecco il link: http://www.molinopetrucci.com/ 

 

 

  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Farina tipo 2 Petrucci
  • 100 g Li.co.li
  • 25 g Sale
  • 700 ml Acqua

Preparazione

  1. Pane semplice e veloce da fare.

    In planetaria mettiamo, la farina, il licolì oppure 2 g di lievito di birra e 500 ml di acqua.

    Avviamo a velocità 1, facciamo girare giusto 2 minuti e, goccia a goccia uniamo gli altri 200 ml di acqua, vi raccomando non tutta in una volta, aggiungiamo il sale e finiamo l’impasto.

    Rovesciamo l’impasto sul piano di lavoro.

  2. Pirliamo e facciamo riposare l’impasto coperto da ciotola x 30 minuti.

  3. Trascorsi i 30 minuti facciamo 3 giri di pieghe ogni 30 minuti.

    La foto che vedete non si riferisce a questo impasto, l’ho messa solo per far vedere come si fanno le pieghe.

  4. impasto pizza

    Dopo le pieghe mettiamo l’impasto in una ciotola a chiusura ermetica fino al raddoppio.

  5. Al raddoppio, facciamo le pezzature e rimettiamo a lievitare su un canovaccio cosparso di semola, con la chiusura sopra, in un cestino fino al raddoppio (foto di repertorio). In questo modo quando rovesciate il pane la parte buona sarà già pronta per i tagli.

  6. A raddoppio avvenuto, mettiamo un po’ di semola sulla forma, rovesciamo delicatamente la forma, su pala se si usa il forno a legna. Sulla teglia rovente se si usa il forno di casa.

    Nel forno di casa la cottura consigliata è a 250°e poi man mano scendere fino a cottura.

    Da me si dice che il pane è cotto quando, battendoci sotto suona di vuoto. 

     

  7. Se vi va di seguirmi per rimanere sempre aggiornati seguitemi sulla mia pagina fb: https://www.facebook.com/Gabriellaaifornelli/

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.