Pane con farina di mais e magica Napoli

Pane con farina di mais.

Adoro le sfide culinarie, avevo già provato, tempo fa, a fare questo tipo di pane, fu un disastro, un bel mattone.

Ci ho riprovato, la materia prima ha fatto la differenza.

La farina di mais e la magica Napoli del Molino Petrucci hanno retto benissimo le quasi 27 ore tra maturazione e lievitazione.

Nella foto sotto stessa ricetta forma diversa. 

Trovate le farine e tanto altro cliccando sul link:               http://www.molinopetrucci.com/

  • Preparazione: 3 Ore
  • Cottura: 40/50 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Farina di mais macinata a pietra Petrucci
  • 600 g Farina magica napoli Petrucci
  • 100 g Li.co.li
  • 600/650 g Acqua
  • 25 g Sale

Preparazione

  1. Sembra difficile, ma non lo è: mettete in planetaria , le farine, il licoli e metà acqua.

     Avviate la planetaria e appena la prima acqua verrà assorbita dall’impasto, unite la seconda, poca per volta, poi aggiungete in sale.

    Ci vorranno circa 20 minuti per finire l’impasto, fate incordare.

    Se l’impasto  resta un po umido, niente paura.

    Versate l’impasto sul piano infarinato e continuate ad impastare, si asciugherà.

    Pirlate e coprite l’impasto con la ciotola x 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e fate 1 giro di pieghe ogni 30 minuti.

    Dopo le 3 pieghe, mettete l’impasto in una ciotola a chiusura ermetica, coprite e tenetelo a ta per 2 ore circa. Dopo di che, la ciotola la trasferite in frigo fino al giorno dopo.

    Nel mio caso è stato in frigo per circa 18 ore, regolatevi con le vostre necessità e tempi.

    Tirate fuori la ciotola dal frigo e attendete il raddoppio, vi ricordo che in frigo l’impasto non lievita ma matura.

  2. A raddoppio avvenuto, capovolgete l’impasto delicatamente sul piano infarinato, se tutto è andato per il verso giusto il vostro impasto sarà leggerissimo.

    Non lo maltrattate.

    Delicatamente, con un tarocco, dividete per piccole pezzature altrimenti fate un solo pane, vi raccomando di non impastare di nuovo, cercate di dare una forma allungata.

  3. Infarinate un canovaccio e adagiateci sopra i filoncini col taglio sopra, come in foto.

    Fate lievitare ancora, in questo caso ci vorranno 2 ore circa, adesso col caldo i tempi si accorceranno.

  4. Dopo 2 ore i filoncini saranno come in foto. Adagiateli su una teglia, fate i tagli e infornate.

  5. Al momento che infornate, il forno dovrà essere a 250°, dopo 20 minuti abbassate a 190° e finite la cottura.

    Il vostro pane con farina di mais è pronto per essere gustato.

    Come potete notare le foto del pane di copertina e del pane affettato è di forma diversa da quelle del procedimento, nessun imbroglio, ho solo iniziato a capire come si fanno le foto, ed ho fatto due filoni invece di sfilatini.

  6. Finalmente posso dire di aver vinto la mia scommessa, grazie sempre al mio molinuccio per la meravigliosa farina che mi fornisce 😀

    Per rimanere sempre aggiornati, se vi va, seguitemi con un like alla mia pagina fb: https://www.facebook.com/Gabriellaaifornelli/

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.