Crea sito

Inganna preti o finti cappelletti

Inganna preti o finti cappelletti.

A vederli sembrano dei veri e propri cappelletti, ma l’inganno c’è.

Questa pasta tipica romagnola, prende questo nome dal fatto che i preti un tempo si presentavano senza invito a pranzo nelle case dei parrocchiani,  visto la grande povertà si faceva questa pasta all’uovo, appunto gli inganna preti. Io li ho preparati con brodo vegetale.

Seguitemi in cucina, s’impasta.

Sponsorizzato da Molino Petrucci

  • Preparazione: 1 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Semola rimacinata 350 g
  • Uova 2
  • Acqua q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione degli inganna preti, mettiamo sul piano di lavoro la farina, formiamo la classica fontana, rompiamo al centro le uova, mettiamo qualche goccia di acqua e iniziamo a mescolare con una forchetta.

  2. Lavoriamo bene bene l’impasto e se serve uniamo altra acqua, avvolgiamo il panetto nella pellicola e facciamolo riposare per 30 minuti.

  3. Mentre l’impasto riposa, dedichiamoci al brodo, mettiamo sul fuoco una pentola con acqua con: olio, sale,cipolla, sedano, pomodorini e patate tagliate a dadini, io non metto carote perchè a casa mia non piacciono.

  4. Riprendiamo l’impasto e tiriamolo bello sottile col mattarello, volendo possiamo usare anche la nonna papera.

  5. Dopo aver tirato la sfoglia,  tagliamo a quadratini di circe 3 cm x 3 cm e formiamo gli inganna preti.

  6. Prendiamo un quadratino di sfoglia e uniamo i due lembi opposti, schiacciamo bene.

  7. Ruotiamo la forma e attacchiamo gli altri due lembi, l’inganna preti è fatto. 

  8. Clicca qui per il video

  9. Cuociamo la nostra basta nel brodo vegetale, ci vorranno pochissimi secondi, appena salgono a galla, ancora pochi secondi ed è fatta.

  10. Vi dico subito che a casa mia l’inganno è riuscito, solo dopo l’assaggio si sono resi conto che i cappelletti erano vuoti.

    Quindi da adesso saranno inganna famiglia o inganna preti? A voi la risposta.

  11. Inganna preti

    Se volete, seguitemi su:   facebook    instagram     You Tube

  12. Per un altra ricetta di pasta fresca Clicca qui .

     

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.