Canederli con speck in brodo

Canederli con speck in brodo

Oggi ci trasferiamo in Trentino, i canederli con speck,  sono un piatto tipico tradizionale del Trentino. 
E’ sicuramente il piatto più conosciuto  della cucina Trentina.

I canederli non sono altro che palline di pane raffermo cotte nel brodo, simili agli gnocchi.
Questo piatto si prepara con gli avanzi del pane.

Sponsorizzato da Molino Petrucci

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Impasto canederli

  • 500 g Pane raffermo
  • 600 ml Latte
  • 1 Cipolla piccola
  • 200 g Speck
  • 5 Uova
  • 150 g Farina 0
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di oliva
  • ciuffi Prezzemolo

Brodo vegetale

  • 2 l Acqua
  • 1 Cipolla
  • 1 costa Sedano
  • 2 Carote
  • 3 Pomodorini
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Prima di iniziare l’impasto dei canederli con speck, preparate  il brodo vegetale, mettete in una pentola: l’acqua, il sedano, le carote, i pomodorini, la cipolla, olio e sale e fate cuocere per almeno 1 ora. Nel frattempo in una ciotola tagliate il pane casereccio a tocchetti, per la ricetta clicca qui , unite le uova sbattute col latte, sale e pepe, mescolate e fate riposare 30 minuti.

  2. Tagliate lo speck a julienne e fatelo rosolare in padella con la cipollina fresca. Appena è raffreddato unite lo speck al pane, il prezzemolo, impastate e fate riposare ancora 15/20 minuti.

  3. Aggiungete la farina all’impasto e amalgamate tutto, formate delle palle di media grandezza e passatele nella farina. Cuocete i canederli nel brodo per 15 minuti, appena salgono a galla sono pronti.

  4. Buon appetito con i canederli con speck in brodo.

  5. Canederli con speck

    Seguimi su:  facebook    instagram    You Tube

Consigli

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.