Rape stufate, ricetta pugliese.

Le rape, simbolo di Puglia in realtà non avrebbero origini italiane…

Ho letto un articolo in cui si dice che i semi siano stati importatidal lontano Oriente e arrivati fino a noi passando per Cipro.

Dapprima considerate un cibo con gli stessi nutrienti dei legumi, successivamente afrodisiache, per poi diventare pasto “volgare” per le famiglie meno abbienti.

Le rape sono conosciute in tutto il mondo e il loro uso in cucina è vastissimo.

  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 35/40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Cime di rapa (il peso fa riferimento alle rape già pulite) 500 g
  • Vino bianco 70 ml
  • Acqua 80 ml
  • Olio extravergine d'oliva 50 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale (non colmo) 1 cucchiaino
  • Alloro 2/3 foglie
  • Peperoncino (se non si ama il piccante si può non usare) q.b.

Preparazione

  1. Voglio fare una piccola premessa: le dosi dei liquidi, così come il tempo di cottura, sono indicativi, perchè le rape potrebbero avere più foglie che cime, o vicevrsa, essere più tenere o più dure, più acquose o meno.

    Lavate e pulite le cime di rapa.

    Un piccolo segreto, eliminate le foglie grandi estrerne, per vedere se quelle più piccole sono idonee alla cottura provate a sfilarle facendo passare lungo il fusto con le dita delle mani (pollice, l’indice e il medio) se vengono via con facilità, benissimo saranno tenere una volta cotte, infine tagliate le cime a distanza di 5 cm dal fusto.

    Lavate bene le rape, senza farle scolare molto mettetele in una pentola e aggiungete acqua, vino, sale, aglio, alloro e peperoncino fresco.

    Copritele con un coperchio e fate prendere il bollo a fuoco medio, appena i liquidi inizieranno a bollire, abbassate la fiamma e girate di tanto in tanto.

    Quando i liquidi si saranno assorbiti del tutto, le vostre rape saranno pronte, verificate se necessitano ancora di sale e olio, se fosse così, aggiungeteli e girate a fiamma alta.

    Buon appetito…

    Buon

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.