Pasta al forno pugliese.

Per me è la Regina dei piatti unici, polpettine, melanzane impanete e fritte, mortadella, mozzarella, parmigiano, piatto ricco della tradizione povera

Una vera bontà Made in Sud…

  • Preparazione: 3 Ore
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

PER LE POLPETTINE

  • Carne macinata 300 g
  • Parmigiano reggiano 100 g
  • Pecorino 30 g
  • Uovo 1
  • Pane grattugiato (In alternativa 3 fette di pancarrè bagnato con il latte) 60 g
  • Latte mezza tazze da caffè
  • Vino rosso 3 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva (per sfriggere le polpettine) q.b.

PER IL SUGO

  • Passata di pomodoro 700 g
  • Olio extravergine d'oliva 100 g
  • Acqua 350 g
  • Cipolla (io uso quella rossa, ma va bene qualsiasi tipo) mezza
  • Zucchero (colmi) 2 cucchiaini
  • Sale q.b.
  • Basilico Qualche foglie

PER LE MELANZANE FRITTE

  • Melanzane (quelle che più gradite, purchè non abbiano un sapore piccante, quindi meglio senza semi) 400 g
  • Uova 2
  • Farina di grano duro 100 g
  • Olio per friggere q.b.

PER LA PASTA AL FORNO

  • Pasta (il formato che preferite) 500 g
  • Mortadella 120 g
  • Mozzarella 100 g
  • Parmigiano reggiano 80 g
  • Polpette (Vedi sopra)
  • Sugo di polpette (Vedi sopra)
  • Melanzane fritte (Vedi sopra)

Preparazione

  1. Iniziate a preparare il sugo. Prendete un pentola dal bordo alto e mettete l’olio e mezza cipolla intera, che poi andrete a levare, fatela dorare e aggiungete la salsa di pomodoro, l’acqua e lo zucchero.

    Il sale lo metterete a fine cottura, prima di aggiungere le polpette.

    Coprite il sugo e fatelo cuocere a fiamma bassa con un coperchio per circa 20 minuti.

    N.B. il sugo dovrà essere un po’ liquido, perchè aiuterà la pasta a ultimare la cottura in forno.

    Mentre il vostro sugo cuoce, preparare le polpettine, impastando tutti gli ingredienti insieme, se l’impasto risultasse morbido aggiungente un po’ di pane grattuggiato.

    Una volta pronto l’impasto fate con le mani delle polpettine piccole di 2/3 cm.

    Prendete una padella antiaderente, portate l’olio (io uso l’extravergine d’oliva) a temperatura e sfriggetele in modo da sigillarle, ma non cuocetele del tutto; con l’aiuto di una schiumarola toglietele dalla padella e fatele raffreddare.

    Intanto verificate se il sugo è pronto, che sia sempre liquido, in caso contrario prendete dell’acqua calda e aggiungetela, salatelo e immergete le polpettine.

    Fate cuocere per altri 25 minuti, girandolo spesso, perchè le polpettine potrebbero attaccarsi al fondo della pentola.

    Mentre il sugo di polpettine continua a cuocere, potete iniziare a preparare le melanzane impanate e fritte.

    Prendete una padella antiaderente e portate l’olio di semi a temperatura, nel frattempo lavate le melanzane, tagliate i due estremi e con l’aiuto di una mandolina ricavate in senso verticale delle fette di circa 1 cm.

    Sbattete le uova, aggiungete un pizzico di sale e impanate le melanzane prima nella farina e poi nell’olio sbattuto, friggete e mettetele in un piatto con della carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.

    Finalmente possiamo mettere l’acqua della pasta, non dimenticate di salarla come sempre…

    Accendete il forno a 200° ventilato.

    Mentre l’acqua bolle, con l’aiuto di una schiumarola levate le polpettine dal sugo e mettetele da parte.

    Tagliate la mozzarella a fette spesse, circa 1 cm, e la mortadella a striscioline e mettetele da parte.

    Quando l’acqua sarà pronta, calate la pasta e fatela cuocere qualche minuto in più della metà del tempo, io ho usato una pasta con cottura 12 minuti e l’ho fatta cuocere 8 minuti, scolatela e conditela con circa 3 mestoli di sugo e 3 cucchia di parmigiano, mantecatela e inizamo a preparare gli strati di pasta.

  2. Mettete sul fondo della teglia da forno qualche mestolo di sugo.

    Ricordate il sugo non deve essere denso, ma liquido.

    Metà della pasta, poi una metà delle polpettine, poi la mortadella, poi 3 cucchiai di parmigiano, poi la mozzarella, poi le melanze, poi un po’ di sugo e altri 3 cucchiai di parmigiano, infine l’altra pasta le rimanenti polpette altri 2 mestoli di sugo e 3 cucchiai di parmigiano.

    Infornate, cuocete a ventilato per i primi 15 minuti e poi inserite il grill e ultimate la cottura fino a quando la parte superiore risulterà leggermente “bruciacchiata”.

    Buon appetito…

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.