Bignè salati (Pasta Choux)

La pasta choux è una preparazione della pasticceria che a noi piace tanto. I dolci più diffusi sono sicuramente i bignè, i pasticcini farciti con crema, glassati che possiamo ammirare in tutte le vetrine delle pasticcerie. Ma i bignè sono anche deliziosi in versione salata, come quelli che vi proponiamo qui!
Oltre ai bignè, con la pasta choux si realizzano tante altre preparazioni, come il profiteroles, le zeppole di San Giuseppe (👈qui la nostra super ricetta), il Paris Brest. Il tutto farcito in modi e gusti diversi. Insomma la pasta choux è una base fichissima molto versatile che appunto si presta a tantissimi tipi di preparazione! Per questo l’amiamo!😍 e per questo ogni pasticcere che si rispetti deve saperla realizzare alla perfezione 😀

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 125 gacqua
  • 125 glatte
  • 150 gfarina 00
  • 100 gburro
  • 4/5 uova
  • 1 pizzicosale
  • 1tuorlo (per spennellare)

Preparazione

  1. Portare ad ebollizione l’acqua, il latte, il burro a pezzetti ed il sale.

  2. Quindi unire in un colpo solo la farina e girare energicamente con un mestolo di legno.

  3. Qunado il composto si staccherà dalle pareti e si sarà formata una leggera patina sul fondo, spegnere.

  4. Versare su un piano (meglio se freddo) e lasciare raffreddare perfettamente (non abbiate fretta perchè ciò è molto importante per la buona riuscita dei bignè)

  5. Inserire il composto in una planetaria e cominciare ad unire un uovo sbattuto fino a completo assorbimento. Passare all’uovo successivo. Al terzo e poi al quarto. Se l’impasto dovesse essere troppo duro aggiungere il quinto uovo. (Dipende dalla grandezza delle uova)

  6. La consistenza dovrà essere come quella di una crema pasticcera.

  7. Inserire il composto ottenuto in una sac-à-poche usa e getta con bocchetta liscia oppure potete semplicemente tagliarla creando un foro di 12 mm.

  8. Creare dei “mucchietti” della dimensione di una noce.

  9. Infornare nella parte medio bassa a forno statico per 15 minuti a 215°C, senza aprire mai lo sportello. A questo punto i vostri bignè saranno belli gonfi! Abbassare il forno a 175°C per 20/25 minuti lasciando lo sportello socchiuso con in mezzo una pallina di stagnola.

  10. Potete quindi farcire a piacere con tanta fantasia i bignè. Noi abbiamo fatto due varianti: philadelphia mischiata, una parte con la mortadella tritata ed una parte con basilico tritato.

  11. Una vera delizia, da preparare per un super buffet con gli amici!

  12. Un abbraccio da Lucia e mamma Simona.

  13. Alla prossima ricetta! Vi aspettiamo anche su instagram @frolladimamma e su facebook.
    Iscrivetevi sul nostro gruppo di cucina per pubblicare le vostre ricette 👇👇👇
    CUCINARE RILASSA E FA BENE

Conservazione dei bignè vuoti

Conservare i bignè non ancora farciti, in un contenitore ermetico. Appena sfornati saranno più croccanti. Dopo saranno più morbidi!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.