Crea sito

Ravioloni di ricotta e spinaci

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 00
  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 4Uova
  • 300 gSpinaci surgelati
  • 500 gRicotta di pecora
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 vasettoPomodorini gialli

Preparazione

  1. Ciao amici di FRIDA_COOKINGBLOG! Oggi vi voglio parlare di questo piatto molto gustoso, perfetto per il pranzo della domenica o per far colpo sui vostri amici quando li inviterete a casa vostra. Ci vuole un po’ di pratica nel tirare la pasta, ma con l’aiuto della macchina apposta sarà tutto più facile. Come condimento ho preparato un sughetto di pomodorini gialli, che essendo dolci, contrastano bene la corposità della ricotta di pecora.

    Bene cominciamo a preparare la pasta all’uovo per fare i ravioloni.

    Mischiamo le due farine, io uso 50% farina 00 e 50% semola che da una consistenza più rustica alla pasta e cattura meglio il sughetto.

    Formiamo la fontana ed al centro rompiamo le uova. Con l’aiuto di una forchetta iniziamo a far amalgamare farina e uovo e quando la parte liquida sarà assorbita, iniziamo ad impastare con le mani energicamente fino ad ottenere un bel panetto omogeneo. Lo lasciamo riposare coperto la pellicola per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

    Passata mezz’ora dividiamo il panetto in 4 per poterlo stendere meglio e con le mani gli diamo una forma più o meno rettangolare. Facciamo passare ognuno dei 4 panetti nella macchina della pasta partendo dalla misura più larga, fino ad arrivare alla terz’ultima. Infatti per contenere un ripieno umido lo spessore della pasta dev’essere maggiore per evitare che il raviolo si rompa in cottura.

    Teniamo le sfoglie pronte coperte con un canovaccio pulito e le spolveriamo con un po’ di farina.

    Per il ripieno di ricotta di pecora e spinaci, scongelate quest’ultimi nel microonde e li tritiamo a coltello abbastanza fini. Ci aggiungiamo la ricotta e aggiustiamo di sale e pepe.

    Bene il ripieno è pronto e possiamo farcire i nostri ravioloni.

    Su una sfoglia facciamo dei piccoli mucchietti di ripieno con l’aiuto di un cucchiaino, prendiamo l’altra sfoglia e ce l’adagiamo sopra. Ripetiamo l’operazione anche con le altre due sfoglia. Quindi base, ripieno e sfoglia sopra. Ricordatevi di far aderire bene la pasta sopra al ripieno eliminando tutta l’aria prima formare il raviolo.

    Con l’apposito attrezzo coppiamo la pasta ed ecco pronti i nostri ravioloni.

    Io ho il classico stampo della nonna per formare i ravioli, ma potete usare anche la rotella o un coppapasta tondo.

    Per il sughetto di pomodorini ho messo in padella un filo d’olio con uno spicchio d’aglio in camicia e l ho fatto rosolare. Ho aggiunto il vasetto di pomodorini e ho fatto andare per qualche minuto. Ricordatevi di regolare di sale e pepe e di rimuovere l’aglio😉.

    Ora possiamo buttare i ravioloni in acqua bollente salata. Cuociono in 2 minuti, sono velocissimi. Scolateli e fateli saltare delicatamente nel sughetto di pomodorini gialli.

    Ecco pronti i nostri ravioloni ricotta di pecora e spinaci con sugo di datterini gialli 😋

/ 5
Grazie per aver votato!