Crea sito

Panini alle olive

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina 00
  • 550 gAcqua
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 20 gSale
  • q.b.Olive

Preparazione

  1. Ciao amici di FRIDA_COOKINGBLOG! Oggi ci dedichiamo alla panificazione. Molti di voi sanno che è una vera e propria passione per me fare il pane o la pizza.

    Di solito uso procedimenti complessi, o con lunghi tempi lievitazione, ma per voi ho cercato di semplificare la ricetta base che uso di solito per fare il pane.

    Potete farlo alle olive come ho fatto io, oppure bianco, o integrale, insomma è una ricetta molto versatile.

    Io impasto a mano, voi potete usare anche la planetaria per ridurre i tempi.

    Partiamo con pesare 1kg di farina , 20 gr di sale, 550 gr d’acqua e 10gr di lievito fresco (4gr di lievito secco), e le olive a piacere.

    Sciogliete il lievito nell’acqua e aggiungetela piano piano alla farina impastando. Mettete le olive nell’impasto per farle amalgamare in modo uniforme. Quando avrete quasi terminato di aggiungere l’acqua, mettete il sale e continuate ad impastare con energia per almeno 15/20 minuti.

    Una volta che l’impasto sarà liscio ed omogeneo lasciatelo riposare coperto per 40 minuti.

    Trascorso questo tempo vedrete che il panetto sarà bello liscio ed è pronto per essere messo in un contenitore con un filo d’olio in frigorifero a 4/6 ° per almeno 12 ore.

    Vedrete ,che dopo il riposo in frigo, sarà bello lievitato e potrete dividerlo in piccoli panini da 100 gr circa.

    Disponeteli su una teglia foderata di carta forno e lasciateli lievitare per 2 / 3 ore nel forno spento con luce accesa.

    Passate queste ore i panini saranno nuovamente cresciuti, quindi potrete passare alla cottura. Estraeteli dal forno ed accendetelo in modalità statica a 220 gradi mettendo sul fondo un pentolino d’acqua che servirà a creare umidità e non far seccare subito il pane.

    Quando il forno sarà in temperatura potrete metterli dentro per circa 15 minuti, poi levate il pentolino con l’acqua e abbassate la temperatura a 200gradi fino a che non saranno dorati in superficie.

    Fateli raffreddare e serviteli in tavola. Da tiepidi sono una bomba😋 provare per credere!

    Bye bye

    Frida

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.