Crea sito

Cassulli alla carlofortina

Cassulli alla carlofortina

I cassulli alla carlofortina sono un primo piatto di facile realizzazione e sicuro successo!

Si ok, ma cosa sono sti benedetti cassulli?? Ebbene sono un formato di pasta tipico di Carloforte, l’isola (nell’isola) a sud-ovest della Sardegna patria di questa ricetta, e sono una sorta di gnocchetto rigato di farina di grano duro ideale per questo condimento perchè trattiene bene il sugo. Purtroppo è raro trovarli fuori dal territorio regionale, quindi per sostituirli consiglio l’utilizzo degli gnocchetti sardi o dei cavatelli pugliesi, questi infatti ormai li produce anche la nota marca che inizia per B nella linea de “i Regionali”! Inutile dire che per la preparazione si può utilizzare un trancio di tonno fresco ed il pesto fatto con le proprie manine, ma se avete fretta e volete comunque ottenere un ottimo risultato potete usare i filetti di tonno sott’olio (di buona qualità) ed il pesto già pronto (anche questo che sia buono!!).

I cassulli alla carlofortina sono ottimi anche freddi, quindi perfetti sia per un buffet che per un pranzo al sacco!

 

 


ingredienti per 4 persone:

• 350 g di cassulli ( o un’ altra pasta corta possibilmente rigata)  • 160 g di filetti di tonno sott’olio  • 150 g di pomodori pachino • 120 g di pesto  • 1 spicchio d’aglio  • olio extravergino d’oliva  • sale

 

Per preparare la pasta alla carlofortina in una padella faccio rosolare lo spicchio d’aglio intero, così poi lo potrò togliere, con un filo d’olio. Lavo i pomodori pachino e li taglio in 4 o 8 parti, a seconda della loro grandezza, e li metto a soffriggere nella padella insieme all’aglio.

Sgocciolo i filetti di tonno, li sminuzzo e li verso in padella. Mescolo e lascio cuocere a fuoco moderato, poi tolgo la padella dal fuoco ed aggiungo a crudo il pesto. E’ preferibile preparare il sugo con un po’ di anticipo così avrà modo di insaporirsi meglio.

Cuocio i cassulli in abbondante acqua salata. Una volta cotti li faccio saltare in padella aggiungendo un po’ di acqua di cottura per far emulsionare bene il sugo e far in modo che la pasta se ne impregni.

Servo la pasta calda decorata con qualche pinolo tostato ed un ciuffo di basilico.

 

N.B: la pasta alla carlofortina è ottima anche fredda, quindi é perfetta anche per buffet e pic nic!

 


 

english version

 

ingredients for 4 people:

• 350 g of cassulli (or other short pasta) • 160 g of tuna fillets in olive oil • 150 g cherry tomatoes • 120g of pesto • 1 garlic clove • extra virgin olive oil • salt

 

Brown the whole garlic clove, so you can remove it after, with a little olive oil in a pan. Wash the tomatoes and cut them into 4 or 8 parts, depending on their size, and put them to fry in the pan with the garlic.

Drip the tuna, break it into small pieces and put them in the pan. Stir and let cook over medium heat, then take off the pan from the heat and add pesto. If you prepare the sauce with a little advance, the sauce will be more flavorful.

Cook the cassulli in salted water. Once cooked fry them into the pan adding a little cooking water to emulsify the sauce and make sure that the pasta soak it.

Serve the pasta hot decorated with some toasted pine nuts and basil.

 

NB: This Pasta is also excellent cold, so it’s perfect for buffets and picnics!

 

 
 

2 Comments on Cassulli alla carlofortina

  1. Chicca
    Settembre 28, 2014 at 7:47 pm (6 anni ago)

    Niente male davvero li devo provare!

    • FreGola
      FreGola
      Settembre 29, 2014 at 9:00 am (6 anni ago)

      Ti ringrazio, come ti dicevo sono semplicissimi! ;)