Pesto radicchio e mandorle

Ormai ci stiamo specializzando nella preparazione dei pesti. Difatti, anche oggi, vi presentiamo una variante del classico pesto alla genovese, utilizzando come ingrediente principale il radicchio. Il radicchio è un ortaggio tipico dell’autunno e dell’inizio inverno, ricco di minerali e vitamine e particolarmente indicato per chi ha problemi al fegato o all’apparato gastrico. Appartiene alla famiglia delle cicorie da cui scaturisce il sapore amarognolo che non è apprezzato da tutti; tuttavia, esistono alcuni accorgimenti o abbinamenti che permettono di attenuarlo. Il radicchio può essere preparato in tanti modi. Questa volta vi presentiamo un pesto di radicchio e mandorle, semplice e veloce da preparare, leggero, gustoso e delicato per il palato che si presta a condire pasta, carne e verdure.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 210 g Radicchio (pulito)
  • 30 g Mandorle pelate
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 3/2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 Cipolle rosse di Tropea
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Zenzero in polvere
  • q.b. Basilico
  • 240 g Pennette Rigate Integrali

Preparazione

  1. Lavate accuratamente il radicchio, tagliate l’estremità e il costone bianco centrale che conferisce il sapore amarognolo e lasciatelo a bagno in acqua fredda per 20 minuti. Nel frattempo portate a bollore l’acqua per la pasta.

  2. Tostate le mandorle in padella per 1 minuto e tenetele da parte.

  3. Fate scaldare in una padella l’olio e la cipolla. Introducete il radicchio con una spolverata di pepe, basilico e zenzero e lasciate cuocere per 2 minuti, aggiungendo 50 ml di acqua. Mi raccomando a non farlo cuocere oltre il tempo indicato altrimenti si ridurrà notevolmente la percentuale di potassio presente nell’ortaggio.

  4. Trasferite il contenuto della padella in un frullatore ad immersione aggiungendo le mandorle, il parmigiano e un filo d’olio. Dovete ottenere una purea cremosa ma, qualora risulti troppo densa, aggiungete un pò d’acqua di cottura.

  5. Trasferite la purea in padella e incorporate la pasta, lasciando insaporire a fuoco dolce per alcuni minuti.

    Bon appetit

Note

Potete sostituire le mandorle con le noci. Inoltre, potreste preparare il pesto a crudo evitando la cottura del radicchio al fine di utilizzare ingredienti freschi.

Senza categoria
Precedente Pesto melanzane e mandorle aromatizzato al limone Successivo Patate al forno al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.