Pappardelle ai funghi porcini

Ciao! Oggi ho preparato le pappardelle ai funghi porcini. Questa ricetta è un po’ elaborata, ma se sei sei una buona forchetta devi assolutamente provarla!

Perciò armati di una buona dose di pazienza e prepara una buona besciamella fatta in casa, il sugo di carne e funghi e dopo queste due preparazioni dedicati alla cottura della pasta.
Ovviamente curati di scolarla ben al dente, perchè poi dovrai ultimare la cottura nel forno, per ottenere quella speciale “crosticina” che renderà questo piatto davvero super!

Questa ricetta è perfetta per il pranzo della domenica in famiglia o per una ricorrenza importante, ma ovviamente tu puoi prepararla ogni volta che vuoi coccolarti con qualcosa di estremamente goloso.

Provala e fammi sapere!

Se questa ricetta ti è piaciuta, non dimenticare di seguirmi sulla mia pagina Facebook Franny’s Kitchen, su Instagram frannys_kitcken92 e su Twitter @FrannyBlogGZ .

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gdi carne macinata
  • 1scalogno
  • 1spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchieredi birra scura
  • 160 gdi funghi porcini congelati
  • 500 gdi passata di pomodoro
  • 1foglia di alloro
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • besciamella
  • 500 gdi pappardelle all’uovo
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP

Preparazione

  1. 1. Monda e trita lo scalogno e l’aglio.

  2. 2. In un tegame, prepara un fondo d’olio e metti ad appassire lo scalogno e l’aglio tritato con l’alloro. Quando lo scalogno e l’aglio saranno rosolati, aggiungi la carne macinata e lasciala insaporire nel fondo per qualche minuto. Aggiungi, quindi, del pepe nero a piacere. Sfuma con la birra e lascia evaporare la parte alcolica. Aggiungi i funghi porcini congelati e la passata di pomodoro. Lascia cuocere per circa 30 minuti, ricordandoti di aggiustare la sapidità del sugo a metà cottura.

  3. 3. Quando il sugo sarà pronto, mescolalo alla besciamella e aggiungi abbondante parmigiano grattugiato.

  4. 4. Lessa le pappardelle in abbondante acqua salata e scolale quando saranno ben al dente.

  5. 5. Ora amalgama la pasta nel condimento precedentemente preparato e poi sistema il tutto in una teglia e, infine, distribuisci sulla pasta del parmigiano grattugiato.

  6. 6. Cuoci in forno preriscaldato ventilato a 200º per circa 15 minuti o finchè la pasta non risulterà in superficie ben gratinata. Una volta cotta, non ti resta che lasciarla intiepidire per qualche minuto e poi servirla.

  7. Se questa ricetta ti è piaciuta, non dimenticare di seguirmi sulla mia pagina Facebook Franny’s Kitchen, su Instagram frannys_kitcken92 e su Twitter @FrannyBlogGZ .

/ 5
Grazie per aver votato!