Marmellata di ciliegie

Ciao! Adoro questo periodo dell’anno, perchè è sinonimo di ciliegie e oggi voglio appuntare qui sul mio blog la ricetta della mia infallibile marmellata di ciliegie.
Questa marmellata è una bomba, ci puoi farcire delle ottime crostate o dei deliziosi biscotti.
Puoi anche spalmarla sulle fette biscottate o sul pane per una colazione top (o semplicemente mangiarla a cucchiaiate).
Io, come già ti accennavo, la preparo, ne faccio una grande scorta in dispensa per la verità, perchè adoro prepararci i dolci per Natale che poi spesso regalo agli amici e ai parenti.
E qualche volta magari stupisco regalando addirittura proprio un vasetto di questa golosissima marmellata.
In poche parole, possiamo definirla un goloso investimento a lungo termine.
Un’ultima cosa: procurati uno snocciolatore e armati di pazienza, ne avrai bisogno.

Se questa ricetta ti è piaciuta, non dimenticare di seguirmi sulla mia pagina Facebook Franny’s Kitchen, su Instagram frannys_kitcken92 e su Twitter @FrannyBlogGZ .

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 kgdi ciliegie
  • 400 gdi zucchero semolato
  • 1limone
  • 1mela gialla

Preparazione

  1. 1. Lava bene le ciliegie, privale del picciolo e, con l’ausilio dello snocciolatore, del nocciolo interno.

  2. 2. Metti le ciliegie denocciolate in una pentola abbastanza capiente, aggiungi lo zucchero, il succo di un limone e la mela sbucciata e tagliata a piccoli pezzi. Amalgama bene e lascia riposare in frigorifero per una notte.

  3. 3. A questo punto, trascorso il tempo di riposo, puoi procedere con la cottura della marmellata. Cuoci a fiamma media, finchè inizierà a bollire e schiumare

  4. 4. Abbassa, quindi, la fiamma e mescola la marmellata più spesso, finchè avrà raggiunto una certa densità. Successivamente, frullala con un mixer ad immersione. Se non sei cert* che la marmellata sia pronta, prendi un piatto di porcellana, e metti un po’ di marmellata e, inclinando il piatto, osserva se questa scivola sulla superficie. Se non scivola, vuol dire che è della giusta densità e quindi potrai toglierla dal fuoco.

  5. 5. A questo punto, puoi conservare la marmellata di ciliegie nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, che una volta chiusi, dovrai capovolgere quando la confettura è ancora calda, per creare il sottovuoto. Lascia raffreddare completamente così i vasetti.

  6. 6. Quando i vasetti saranno completamente freddi, potrai etichettarli, scrivendo il nome del prodotto e la data di preparazione e poi riporli nella tua dispensa.

  7. Se questa ricetta ti è piaciuta, non dimenticare di seguirmi sulla mia pagina Facebook Franny’s Kitchen, su Instagram frannys_kitcken92 e su Twitter @FrannyBlogGZ .

/ 5
Grazie per aver votato!