Torta gelato nocciola e pistacchio

La torta gelato nocciola e pistacchio è un dolce goloso e senza cottura che si prepara in maniera molto semplice con un tipo di gelato furbo, per cui non vi occorrerà la gelatiera per prepararlo. Ho deciso di abbinare questi due gusti insieme perché cercavo di preparare qualcosa di classico, che conquistasse proprio tutti.

Direi che ci sono riuscita alla grande, perché questa torta gelato è sparita in pochissimo tempo!Per la sua realizzazione, mi sono cimentata per la prima volta nella preparazione del gelato furbo alla nocciola e del gelato furbo al pistacchio, entrambi golosissimi.

Una volta preparati tutti i componenti del dolce, l’ho montato e l’ho lasciato raffreddare in freezer per tutta la notte. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

torta gelato nocciola e pistacchio
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    Per uno stampo del diametro di 18 centimetri
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la bagna

  • 50 g Zucchero
  • 100 ml Acqua

Per la decorazione

  • 200 ml Panna fresca
  • q.b. Granella di pistacchi

Preparazione

  1. Preparate il gelato al pistacchio versando il latte condensato in una ciotola insieme alla vanillina, al liquore e alla pasta di pistacchio, dopodiché mescolate bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. A parte montate la panna ben ferma e aggiungetene qualche cucchiaiata al composto di latte condensato. Mescolate bene in modo da incorporarla alla perfezione, quindi unite il resto della panna montata e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola.

  2. Il gelato furbo al pistacchio è quasi pronto, non dovrete far altro che metterlo a riposare in freezer per 3-4 ore. Nel frattempo preparate il gelato furbo alla nocciola eseguendo gli stessi passaggi del gelato furbo al pistacchio e sostituendo solo la pasta di pistacchio con quella di nocciole. Riponete in freezer anche il gelato alla nocciola per 3-4 ore.

  3. Mentre i gelati sono nel freezer a riposare, preparate la bagna che vi servirà per il disco di pan di spagna. In un pentolino versate lo zucchero e l’acqua. Ponetelo sul fuoco e fate sciogliere lo zucchero fino a creare uno sciroppo trasparente. Spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare.

  4. Ora dedicatevi alla preparazione del pan di spagna o se preferite della pasta biscotto, perché vi servirà solo un disco che farà da base alla vostra torta! La ricetta del pan di spagna la trovate QUI e la ricetta della pasta biscotto la trovate QUI.

  5. torta gelato nocciola e pistacchio

    Quando tutti componenti del dolce saranno pronti, prendete il disco di pan di spagna o pasta biscotto e ponetelo in un anello del diametro di 24 centimetri, bagnatelo con la bagna preparata in precedenza e formate un primo strato con il gelato alla nocciola. Stendetelo in maniera uniforme lungo tutta la superficie.

  6. A questo punto versate il gelato al pistacchio e distribuitelo uniformemente sopra il gelato alla nocciola, lungo tutta la superficie. Livellate molto bene la superficie della torta e riponetela a riposare in freezer per tutta la notte. Trascorso questo tempo di riposo, estraete delicatamente l’anello dal dolce e procedete con la decorazione.

  7. Montate la panna ben ferma e realizzate dei fiocchetti con il sac a poche lungo tutto il bordo e anche in superficie. Decorate la superficie con le granelle di nocciola e pistacchio e con dei fili di cioccolato bianco. Riponete la torta in freezer fino a circa 30 minuti prima di servirla in tavola. Servite la torta gelato nocciola e pistacchio come dessert da fine pasto o come merenda.

I consigli di Franci

  • La torta gelato nocciola e pistacchio si conserva in freezer per 3-4 giorni al massimo.
  • Tiratela fuori almeno 30 minuti prima di servirla in tavola o 10 minuti se fa molto caldo.
  • La particolarità del gelato furbo è che non ghiaccia in freezer.
  • Non perdetevi la ricetta della TORTA GELATO AL LIMONE.

GUARDA IL VIDEO

[xyz-ihs snippet=”TORTA-GELATO-NOCCIOLA-E-PISTACCHIO”]

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Crema fredda al cappuccino light Successivo Gelato furbo al pistacchio

Lascia un commento

*