Crea sito

Torta croccante alle nocciole e vaniglia

La torta croccante alle nocciole e vaniglia è un dolce goloso e facile da preparare, perfetto da servire per un compleanno o per un’altra occasione speciale. Io l’ho preparata proprio per il compleanno di mia mamma e devo dire che l’accoppiata nocciole e vaniglia è stata davvero perfetta.
La crema alla vaniglia si sposa alla perfezione con la pasta frolla alle nocciole, croccante e gustosa. Per renderla ancora più festosa, ho scelto di decorare la superficie con una griglia di frolla e dei piccoli biscottini molto simili ai baci di dama, ma in realtà ricavati dalla stessa pasta frolla della torta.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

torta croccante alle nocciole e vaniglia
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer una torta del diametro di 26 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla alle nocciole

  • 170 gfarina 00
  • 50 gfecola di patate
  • 100 gfarina di nocciole
  • 1uovo
  • 170 gburro
  • 100 gzucchero
  • 1 bustinavanillina

Per la crema alla vaniglia

  • 1uovo
  • 2tuorli
  • 100 gzucchero
  • 15 gfecola di patate
  • 15 gfarina 00
  • 375 mlpanna fresca liquida
  • 375 mllatte
  • 1 baccavaniglia

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola
  • 1 Pentolino
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Spianatoia
  • 1 Stampo Tagliapasta

Preparazione

  1. Preparate la pasta frolla alle nocciole, quindi inserite gli ingredienti secchi in una ciotola e mescolateli bene. Unite il burro e iniziate a impastare creando una sorta di sabbiatura. Fate la fontana al centro e inserite l’uovo. Impastate bene il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

  2. Avvolgete il panetto in pellicola per alimenti e mettete la pasta frolla a riposare in frigorifero per 1 ora. Nel frattempo preparate la crema alla vaniglia. Scaldate il latte e la panna con la bacca di vaniglia in un pentolino, quindi in una ciotola mescolate la fecola, la farina e lo zucchero. Mescolate molto bene e unite le uova, quindi continuate a mescolare il tutto con una frusta.

  3. A questo punto unite il latte e la panna caldi e mescolate continuamente in modo da far sciogliere il composto di polveri e uova. Versate tutto nel pentolino e portate sul fuoco. Cuocete la crema sempre mescolando fino a che non si sarà addensata e avrà raggiunto il punto di ebollizione.

  4. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente. Riprendete la pasta frolla dal frigorifero e stendetela allo spessore di mezzo centimetro. Foderate uno stampo per crostate imburrato del diametro di 26 cm.

  5. Eliminate la pasta frolla in eccesso e mettetela da parte. Bucherellate il fondo della frolla e coprite la superficie con un foglio di carta forno. Versateci sopra i fagioli e procedete con la cottura cieca. Infornatela in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti. Trascorso questo tempo, aprite il forno e togliete la carta con i fagioli.

  6. Infornate nuovamente la torta per altri 10 minuti in modo che possa prendere colore. Trascorso il tempo di cottura, sfornate la frolla e lasciatela raffreddare bene. Nel frattempo preparate la griglia e ponetela usando l’apposito utensile. Congelate la pasta frolla per 1 ora in modo che non perda forma durante la cottura.

  7. Trascorso questo tempo, staccate delicatamente la griglia di frolla dall’utensile e ponetela su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocetela in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti. Trascorso questo tempo, sfornatela e lasciatela raffreddare.

  8. Prendete la vaschetta di pasta frolla e riempitela con la crema alla vaniglia fredda. Livellatela bene e ponetevi la griglia di frolla fredda in superficie. Decorate la torta con biscottini di frolla alle nocciole o con della frutta fresca.

  9. Servite la torta croccante alle nocciole e vaniglia in tavola.

I consigli di Franci

·         La torta croccante alle nocciole e vaniglia si conserva in frigorifero fino a 3 giorni al massimo.

·         Si sconsiglia la congelazione, poiché la frolla diventerebbe troppo morbida.

·         La crema può essere variata e aromatizzata a piacimento.

·         Non perdetevi la ricetta della CROSTATA CON NUTELLA CHE RIMANE MORBIDA.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.