Crea sito

Torrone bianco morbido

Il torrone bianco morbido è un dolce tipico del periodo natalizio diffuso non solo in Italia, ma anche in Francia e Spagna. Il torrone bianco morbido rispetto al torrone duro ha tempi di cottura più brevi e, per far sì che rimanga morbido, è necessario utilizzare il glucosio o uno sciroppo di mais.
So già che mi chiederete dove poter trovare questi prodotti e vi dico già da ora che li potrete trovare nei negozi di pasticceria specializzazioni o negli ipermercati ben forniti. Era la prima volta che mi cimentavo nella preparazione del torrone fatto in casa e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del risultato.
È così buono che prossimamente proverò a prepararlo anche con della frutta secca mista all’interno. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

torrone bianco morbido
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 6-8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la meringa

  • 2albumi
  • 20 gzucchero
  • 1 baccavaniglia

Per lo sciroppo

  • 400 gzucchero
  • 100 gglucosio
  • 125 gmiele
  • 50 mlacqua

Per completare

  • 400 gmandorle
  • 4 fogliostia

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola
  • 1 Sbattitore elettrico
  • 1 Pentolino
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Termometro
  • 1 Stampo rettangolare

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 150°C e inserite le mandorle su una leccarda ricoperta di carta forno. Tostatele per 10 minuti senza bruciarle e mantenetele al caldo fino al momento del loro utilizzo.

  2. Nel frattempo montate gli albumi a neve e, non appena saranno bianchi, unite lo zucchero a pioggia e i semi della bacca di vaniglia. Mettete la meringa da parte e prendete un pentolino nel quale preparerete lo sciroppo.

  3. Versate lo zucchero insieme al glucosio, all’acqua e al miele. Ponete il pentolino sul fuoco e portate il composto a una temperatura di 145°C. Non appena avrete raggiunto la temperatura corretta, riprendete la ciotola con la meringa all’interno.

  4. Sempre montando con le fruste elettriche versate il composto bollente a filo sugli albumi. Man mano che lo incorporate otterrete una meringa sempre più consistente. Non appena avrete terminato, inserite le mandorle ben calde e mescolate tutto con un cucchiaio di legno o una spatola in modo da distribuirle uniformemente.

  5. Rivestite uno stampo rettangolare, alla cui base avrete posto un foglio di carta forno per facilitare l’estrazione del torrone, con un foglio di ostia e versate il composto di albumi e mandorle all’interno. Livellatelo molto bene con una spatola unta con poco olio.

  6. Quest’operazione vi faciliterà la stesura, altrimenti l’albume si attaccherebbe su qualsiasi utensile andrete a utilizzare. Coprite tutto con un altro foglio di ostia e schiacciate bene in modo da farlo aderire alla perfezione.

  7. Lasciate riposare il torrone a temperatura ambiente o in frigorifero per circa 5 ore. Trascorso il tempo di riposo, sformatelo facendo attenzione a non romperlo e tagliatelo in pezzi. Il torrone bianco morbido è pronto per essere servito in tavola.

I consigli di Franci

·         Il torrone bianco morbido si conserva ben chiuso in una scatola di latta fino a 2 settimane.

·         Per la preparazione ho usato del miele agli agrumi delle mie zone, ma anche quello di acacia andrà benissimo.

·         Io ho usato uno stampo per crostate rettangolare, ma andrà benissimo anche uno stampo quadrato, basta che abbia almeno 2 centimetri di bordo.

·         Se immersi nel cioccolato fuso e fatti ben asciugare, avrete ottenuto i classici torroncini.

·         Non perdetevi la ricetta del CROQUEMBOUCHE e del CROCCANTE DI MANDORLE.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Torrone bianco morbido”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.